Vi siete lasciati o state per farlo? Se leggete cosa può accadervi di terribile, potreste ripensarci…


 

Hai deciso di mettere un punto alla tua relazione o al tuo matrimonio? Affari tuoi… Chi ci rimette di più (oltre al portafogli che, si sa, è uno dei primi a piangere in questi casi) è il cuore che può andare incontro ad autentici problemi di salute molto seri.

(Continua a leggere dopo la foto)








“Chi divorzia rischia maggiormente l’infarto rispetto a un coetaneo che porta ancora la fede al dito, uomo o donna che sia” dicono i ricercatori dalla Duke University che hanno monitorato 15.827 persone ed evidenziato come a soffrire maggiormente il trauma da separazione siano le donne, con una probabilità di infarto maggiore del 24% rispetto a chi condivide ancora lo stesso letto col marito. Percentuale che sale al 77% per coloro che hanno affrontato più di un divorzio e che appare più clemente per gli uomini, rispetto ai quali si è notato un aumento del rischio di infarto del 10% dopo il primo divorzio e del 30% dopo più separazioni. Non si sbilancia la British Heart Foundation che prima di inserire la separazione legale tra le cause di rischio cardiaco, ha chiesto accertamenti: “Sappiamo da tempo che i problemi psicologici possono avere ripercussioni sulla salute del cuore – ha detto il professor Jeremy Pearson – ma i risultati sull’infarto sono ancora parziali. Attendiamo ulteriori riscontri”. Secondo lo studio apparso sulla rivista Circulation, a incidere negativamente sarebbe lo stress cronico legato al divorzio che ha un impatto a lungo termine sul corpo.

Leggi anche: Non farsi spezzare il cuore da uno str****: come riconoscere gli uomini che seducono e abbandonano

 

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it