variante delta europa

“Più trasmissibile del 60%”. Variante Delta, l’Europa corre ai ripari

Mentre l’Italia entra praticamente in zona bianca, a preoccupare maggiormente l’Europa intera è la variante Delta (perlopiù chiamata ‘indiana’ fino ad ora). Il rischio è che potrebbe provocare il rinvio del ritorno alla normalità in Gran Bretagna e quindi anche da noi. Da quello che si sa, in Italia, la percentuale di contagiati con la mutazione – che è il 60% più trasmissibile di quella inglese ora chiamata Alpha – si attesta all’1% ma le notizie che arrivano da Oltremanica.

Qui 12 persone sono morte anche se erano state vaccinate con la seconda dose da almeno 14 giorni. Da noi si esige il rispetto delle regole, soprattutto dopo il focolaio individuato in una palestra milanese. “Noi facciamo il tampone a chi entra in Italia. Se dovessero ricominciare ad aumentare i contagi, anche noi dovremmo reinserire la quarantena per chi arriva dall’Inghilterra“, ma “non ci siamo ancora” ha detto il premier Mario Draghi in conferenza stampa al termine del G7, rispondendo a una domanda sulla cosiddetta variante indiana.

La Variante Delta in Europa

Attenzione, perché la variante Delta è già comparsa in altri stati, come in Francia e Spagna. L’Agenzia regionale per la Salute della regione francese del Grand Est ha annunciato “piano d’azione immediato” dopo la scoperta di un “cluster della variante Delta (o indiana”) a Strasburgo, nell’est della Francia.


variante delta europa

Neanche a dirlo, sono scattate subito operazioni di vaccinazione mirata che dureranno tutto il weekend, oltre alla chiusura della scuola. In Spagna le autorità sanitarie della regione di Madrid mostrano preoccupazione. Nei giorni scorsi in conferenza stampa, il vice assessore alla Sanità Antonio Zapatero ha detto che si tratta di una situazione “seria”.

variante delta europa

Non solo, lo stesso aveva anche aggiunto che la presenza “crescente” della variante Delta fa pensare che “nelle prossime settimane” potrebbe diventare la predominante. Non ci resta quindi che aspettare e sperare per il meglio