Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Stamina, il pm blocca la cura di Noemi

“Il direttore generale degli Spedali Civili di Brescia Belleri ha telefonato personalmente al papà di Noemi per avvisare che non sarà fatta l’infusione perchè i Nas di Torino hanno sequestrato le cellule staminali”. Lo ha detto Marino Andolina, vicepresidente di Stamina Foundation. Andolina, confermando il nuovo atto della Procura di Torino nell’ambito dell’inchiesta del procuratore Guariniello sulla vicenda Stamina, ha poi aggiunto che “le infusioni sono bloccate. Sembra che ormai sia reato ottemperare alle sentenze dei tribunali”. Il sequestro, secondo quanto si è appreso, è stato disposto per impedire la prosecuzione di “attività delittuose”. Andrea Sciarretta, il papà della piccola Noemi, si dice “inorridito” per la decisione del gip. La figlia avrebbe dovuto sottoporsi alla prima infusione il 26 agosto: “Dicono che nel provvedimento si legge che il fine è impedire la prosecuzione di una attività delittuosa. Delittuoso per me è violare le scelte di un individuo orfano di cure. E sono riusciti alla grande a impedire a Noemi di curarsi”. 



Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004