Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
prodotto ritirato ministero lasagne plastica

“Non mangiatelo”. Prodotto alimentare richiamato dai supermercati: “Possibile plastica all’interno”

  • Salute

Nuova nota del ministero della Salute che in questi ultimi giorni ha segnalato il richiamo precauzionale da parte del produttore di un lotto di lasagne al ragù vendute con i marchi “Bontal” e “Arte Gastronomica” per la “possibile presenza di frammenti plastici”. Come fa sapere il ministero, il richiamo del prodotto ritirato è stato diffuso anche dai supermercati Carrefour, Iper e Prix (aggiornamento del 28 aprile 2022). I prodotti interessati sono venduti in confezioni da 1 kg con il numero di lotto T902220510 e la data di scadenza 10/05/2022.

Queste lasagne al ragù richiamate sono state prodotte dall’azienda Piatti Freschi Italia Srl, nello stabilimento di via Silvio Pellico 8, a Trezzo sull’Adda, nella città metropolitana di Milano (marchio di identificazione IT 1784 L CE). Per quanto riguarda il prodotto ritirato, in via cautelativa, l’azienda raccomanda di non consumare il prodotto con il numero di lotto segnalato e restituirlo al punto vendita d’acquisto, dove sarà rimborsato.

prodotto ritirato ministero lasagne plastica


Prodotto ritirato dal Ministero della Salute: si tratta di lasagne, mandorle e tazzine da caffè

Negli stessi giorni, il suddetto ministero ha segnalato il richiamo da parte del produttore di un lotto di mandorle sgusciate. Si tratta di un prodotto a marchio Ciavolino per la “presenza di aflatossina B1 e totali”. Il prodotto ritirato in questione è venduto in sacchetti da da 800 grammi con il numero di lotto 22066 e il termine minimo di conservazione 04/2023. Si tratta appunto di mandorle, prodotte da Ciavolino Daniele & Figli Roma Srl. Il materiale è prodotto nello stabilimento di via Campo di Carne 20/4 ad Ardea nella città metropolitana di Roma Capitale.

prodotto ritirato ministero lasagne plastica

Non solo, il ministero ha pubblicato anche l’avviso di richiamo da parte del produttore di un lotto del set di tazzine da caffè con piatto e appendino ‘Lazise’ a marchio Borella. Il motivo? Il “superamento del parametro di migrazione specifica del piombo sul controllo dei piattini”. Il prodotto ritirato è composta da sei pezzi con il numero di lotto 190226.

Il prodotto ritirato è appunto un set di tazzine da caffè prodotti per Borella Srl da Shenzhen Master International Trade Co. Ltd a Shenzhen, in Cina. A scopo precauzionale, si raccomanda di non consumare le mandorle e utilizzare le tazzine con i numeri di lotto segnalati e restituire i prodotti al punto vendita d’acquisto.

Ritirato prodotto alimentare dai supermercati: “Trovato ossido di etilene, non va consumato”. Marca e lotto


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004