Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Nuovo sintomo del Covid

“Succede di notte”. Covid, scoperto un nuovo sintomo di Omicron 5: non solo tosse e raffreddore

  • Salute

Nuovo sintomo del Covid. Ogni variante del coronavirus ha i suoi sintomi. Con la Delta perdita di gusto e olfatto erano il campanello d’allarme più riferito dai contagiati, poi ci sono stati la febbre alta, la tosse secca, il raffreddore col naso che cola tipici delle ultime varianti Omicron.

Ma anche disturbi intestinali, perdita dei capelli, rush cutaneo in maniera meno frequente. Ma in questa ‘famiglia’ di Sars-CoV-2, che oggi domina le scene a livello mondiale, è stato scoperto un altro sintomo del Covid, precisamente della variante Omicron 5, una delle ultime in circolazione. Questo disturbo è comune tra i recenti e gli attuali pazienti positivi al virus Sars-CoV-2, compare di notte, rendendo difficile riposare. A portarlo all’attenzione è stato Luke O’Neill del Trinity College di Dublino, intervistato da una radio irlandese.

Nuovo sintomo del Covid


Nuovo sintomo del Covid: sudore la notte con Omicron 5

Si tratta della sudorazione notturna, una forma di sudorazione molto intensa che può portare a bagnare indumenti e biancheria da letto. Se dovesse capitare di svegliarsi in un anomalo bagno di sudore, il consiglio è di sospettare il contagio e di effettuare un tampone per capire se si è stati contagiati dal Covid o no.

Nuovo sintomo del Covid

Scoperto un nuovo sintomo del Covid – “Un sintomo extra di BA.5 che ho visto stamattina è la sudorazione notturna. Non è strano?”, ha detto il professore a una radio irlandese, ‘NewsTalk’, nei giorni scorsi. “La malattia è leggermente diversa perché il virus è cambiato. C’è una certa immunità – ovviamente con i linfociti T e così via – e quel mix tra sistema immunitario” più attrezzato “e virus diverso potrebbe dare origine a una malattia leggermente differente, stranamente i sudori notturni sono una caratteristica”.

Nuovo sintomo del Covid

Nuovo sintomo del Covid Omicron 5 – “Ma – aggiunge l’esperto – cosa molto importante, se sei vaccinato e hai fatto il booster”, Covid “non progredisce in malattia grave: è questo il messaggio da continuare a ricordare alle persone”. BA.5 (Omicron 5) è stata scoperta per la prima volta in Sud Africa a febbraio, un mese dopo l’identificazione di BA.4 nello stesso paese. Da allora entrambe si sono diffuse in tutto il mondo.

Covid, i sintomi di Omicron 5: come riconoscere la nuova sottovariante


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004