Mascherine Ffp2 Covid come usarle regole

Mascherine Ffp2, le 5 regole per mantenere l’efficacia contro il Covid: ecco come usarle

Grazie all’accordo tra l”accordo raggiunto tra il commissario Figliuolo e le associazioni delle farmacie, le mascherine Ffp2 sono in vendita in farmacia a 0,75 euro. A differenza di quelle chirurgiche, se correttamente indossate, le Ffp2 riducono enormemente il rischio di infezione da Covid ma, come detto, devono essere utilizzate in maniera corretta.

Con l’entrata in vigore del nuovo decreto, le mascherine Ffp2 devono essere obbligatoriamente indossate sui mezzi di trasporto pubblico (aerei, treni, autobus), negli stadi, teatri, cinema, per gli spettacoli aperti al pubblico che si svolgono al chiuso o all’aperto fino al termine dello stato di emergenza il 31 marzo.

Mascherine Ffp2 Covid come usarle regole

Come fare allora per evitare di ridurne l’efficacia? Ecco alcune regole fondamentali che, secondo Fabrizio Pregliasco docente di Igiene alla Statale di Milano, contribuiscono a mantenere intatto il loro potere filtrante. “Intanto va ricordato – spiega all’Adnkronos salute – che la Ffp2 va gettata dopo 6-8 ore di utilizzo: non è un dispositivo di protezione riutilizzabile. Invenzioni caserecce come spruzzarle di disinfettante e poi metterle all’aria potrebbero danneggiarle rendendole inefficaci: meglio buttarle via dopo una giornata di utilizzo”.


Mascherine Ffp2 Covid come usarle regole

La mascherina va sempre indossata in modo da coprire naso e bocca senza lasciare alcuno spazio tra il tessuto e la pelle. L’aria non deve passare e se non aderisce bene è necessario stringere un po’ gli elastici. Quando si toglie è bene sfilarla toccando solo gli elastici e assicurandosi di igienizzare subito le mani.

La mascherina va riposta in un contenitore pulito, come una busta per congelare gli alimenti, e mai metterla in tasca o lasciarla su un tavolo dove si deve mangiare. “Non è una buona idea. Potremmo rischiare di spalmare il virus sulla guancia del malcapitato”, ha concluso Pregliasco parlando di baci dati perché “tanto ho la mascherina”.

Pubblicato il alle ore 19:21 Ultima modifica il alle ore 19:21