Il marito in pensione? La moglie si ammala. Perché?

Lui smette di lavorare, lei si ammala. Insofferenza, stress, insonnia, depressione: sono i sintomi, ogni anno peggiori, della “sindrome del marito in pensione”. Un disagio patologico che colpisce le mogli, soprattutto quelle che hanno ancora un impiego, descritto da due economisti italiani dell’università di Padova. Il loro studio, pubblicato sullo Study of Labor Journal, rimbalza in queste ore sui media internazionali. Marco Bertoni e Giorgio Brunello dell’ateneo veneto hanno codificato la sindrome sulla base di interviste a 840 donne giapponesi, condotte tra il 2008 e il 2013. “Le conclusioni raggiunte – assicurano i ricercatori – sono valide anche per altri Paesi”.