Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Guida pratica alla pennichella (in cinque punti)

Non solo non dormire fa apparire più stanco e fa sentire meno in forma: la mancanza di sonno influisce anche sulle tue prestazioni mentali, diminuendo la tua capacità di concentrarti.

La Nasa ha condotto alcuni test sui suoi piloti: coloro che facevano un sonnellino di almeno 25 minuti avevano una capacità di reazione più alta del 35% ed erano due volte più concentrati dei colleghi che non facevano il classico “pisolino”. 

(continua dopo la foto)


1 – Se hai bisogno di essere più concentrato e reattivo: fai un pisolino di 10-20 minuti. Ti basteranno per lavorare un paio d’ore al massimo della forma. Recuperi un po’ il debito di sonno e la pressione sanguigna si abbassa.

2 – Se ti sembra che il tuo cervello vada a rilento: considera la possibilità difare una pennichella di un’oretta. Dopo ti sentirai più reattivo, e riuscirai ad apprendere meglio quello che stai facendo anche grazie alle tue capacità mnemoniche più “fresche”. 

3 – Se hai un vero e proprio debito di sonno: regalati un pisolino di 90 minuti. In questo tempo riuscirai a fare un ciclo di sonno completo, passando dalla fase REM a quella del sonno profondo. 

4 – Se vuoi solo staccare un po’: concediti di chiudere gli occhi anche solo per 10 minuti, giusto il tempo di rilassarsi un attimo prima di ricominciare. 

5 – Se non sai bene quando sia il momento giusto per fare un pisolino: secondo gli esperti, il momento migliore della pennichella è 6-7 ore dopo il risveglio. Ad esempio. se vi svegliate alle 6.30, il momento migliore per una pennichella è tra le 12.30 e le 14, diciamo intorno all’ora di pranzo. 

 


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) รจ una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004