Ciglia e sopracciglia: prima si diradano, poi cadono e, il più delle volte, non ricrescono più. La causa? Quei cosmetici che usano tutti (e che di certo usi anche tu). Panico

 

I peli delle ciglia e delle sopracciglia vanno incontro, come i capelli, a un continuo ricambio. Ma, a differenze dei capelli, la durata della fase di crescita è più breve: alcune settimane anziché alcuni anni. Significa che il ricambio è molto più rapido e che, comunque, è normale perdere ogni giorno qualche ciglio e qualche pelo delle sopracciglia. Si legge su Repubblica. Quando ne cadono di più, si parla di alopecia delle ciglia e delle sopracciglia. Che può essere conseguenza di molte malattie infiammatorie, infettive, autoimmuni. Ma può anche essere causata da farmaci e più raramente da patologie tumorali.

(Continua a leggere dopo la foto)


{loadposition intext}

Le tue sopracciglia sono diradate? Secondo ciò che si legge su Repubblica, un sintomo del genere potrebbe manifestarsi in caso di alopecia fibrosante frontale, ovvero un’alopecia cicatriziale, che, negli ultimi anni, ha visto aumentati notevolmente i casi in tutto il mondo tranne che in Asia. Quali altri sintomi? Assottigliamento della pelle del volto e comparsa di macchie brune o rosse.

Ma quali sono le cause? 

(Continua a leggere dopo la foto)

La causa di questo tipo di alopecia è ancora sconosciuta, ma uno studio inglese molto recente correla “l’epidemia” ad alcuni ingredienti dei prodotti cosmetici. Secondo lo studio in questione, i principali sospettati sono i prodotti solari che, proprio nei paesi asiatici dove questo tipo di alopecia è meno frequente, hanno un mercato molto ridotto. Già, perché è risaputo che gli orientali non si espongano volentieri al sole. 

(Continua a leggere dopo la foto)

C’è da dire, comunque, che un’altra causa di caduta delle ciglia e delle sopracciglia è l’alopecia areata. In questo caso, però, i follicoli non vengono distrutti e i trattamenti possono indurre una ricrescita. Come ‘’curarsi’’? Secondo ciò che si legge su Repubblica, “La terapia più efficace per le ciglia è costituita dagli agonisti delle prostaglandine, in commercio come colliri per il trattamento del glaucoma. Le sopracciglia possono essere trattate con infiltrazioni di cortisone o con i nuovi JAK inibitori per uso topico (ruxolitinib e tofacitinib), non ancora disponibili in Italia. A volte, però, le ciglia possono crescere eccessivamente, diventare lunghissime e perdere la naturale curvatura: si parla di tricomegalia. Anche questa patologia sta aumentando di

frequenza in quanto generalmente causata da farmaci sempre più utilizzati, come i colliri contenenti analoghi delle prostaglandine per il trattamento del glaucoma e gli antagonisti dell’EGF in terapia oncologica’’.

Leggi anche: Lo sapevi che basta strofinarne una punta sulle labbra per averle sensuali e carnose come quelle di Angelina Jolie (o Kylie Jenner)? Il segreto di bellezza che ti stupirà

Pubblicato il alle ore 15:54 Ultima modifica il alle ore 11:50