La foto choc del camionista rovinato dal sole da una parte sola


Il volto dell’uomo diventa un documento visivo degli effetti del sole sulla pelle. L’autotrasportatore 69enne ha guidato camion per 26 anni esponendo il lato sinistro del volto alla luce che attraversa il finestrino. Il risultato, come vedete in foto, è impressionante; sembra quasi un fotomontaggio.

(Continua a leggere dopo la foto)



Leggi anche: Dall’Aloe un aiuto nelle terapie di sostegno contro il tumore

I dermatologi spingono sempre più all’utilizzo di protezioni solari, e a non esporsi per troppe ore alla luce del sole. Per prevenire cancri, dermatiti e invecchiamento della pelle. Il paziente in questo caso è affetto da quello che viene chiamato “fotoinvecchiamento”, perdita di elasticità delle pelle e dei tessuti causata dall’esposizione ai raggi solari. I raggi UVA sono nocivi e penetrano a profondità nell’epidermide, ci basti sapere che questi compongono il 99% dei raggi solari che penetrano l’atmosfera. 

Fonte: Focus.it