Mangia per 7 anni solo panini al formaggio per via di una strana fobia. Ecco cosa gli è successo


Sembra la storia del tizio del documentario di “Big size me” che ha provato a cibarsi per une mese (colazione pranzo e cena) al McDonald’s. L’uomo in questione è stato costretto a sospendere in fretta perché stava per rimetterci la pelle ed è quello che è quasi successo a Zachary Twigger che per 7 anni ha mangiato solo panini al formaggio a causa di una strana fobia. Zachary aveva solo 18 mesi ha sviluppato una fobia alimentare che lo ha portato a mangiare solo panini con formaggini Dairylea.

Per anni non ha mangiato altro, ma ora è riuscito a guarire. A salvare il ragazzo è stata l’ipnoterapia: “Non avrei mai pensato di poter mangiare verdure e sugo, ma dopo essere stato ipnotizzato la mia paura era sparita”, ha dichiarato al Sun, “Mi sono sempre chiesto che sapore potesse avere un pranzo di Natale perché mi piaceva molto l’odore che sentivo arrivare dalla cucina, ma non riuscivo mai a mettermi il cibo in bocca”. (Continua a leggere dopo la foto)






Tutto è iniziato quando il bambino aveva 18 mesi, improvvisamente ha smesso di mangiare, la mamma disperata ha provato in ogni modo, fino a quando non gli è stata diagnosticata la neofobia, ovvero la paura di assaggiare cibi nuovi. Ha fatto diversi tentativi lui stesso, ma non è mai riuscito a portare cibi nuovi alla bocca. (Continua a leggere dopo la foto)








Il tipo di dieta però ha fatto ammalate Zachary che con il tempo ha sviluppato il diabete di tipo 1 ed era sottopeso per la sua età. Temendo che la sua salute peggiorasse man mano che cresceva, la madre disperata si è rivolta a un ipnoterapeuta cognitivo comportamentale. (Continua a leggere dopo la foto)

 


Ha chiesto quindi aiuto a David Kilmurry p e dopo la prima seduta il ragazzo ha iniziato a integrare cibi nuovi. Una storia che ci fa riflettere e ci fa capire quanto sia importante fare una dieta sana ed equilibrata…

Ti potrebbe anche interessare: “Ci saranno anche loro!”. Sanremo 2021: ospiti e big. Per Amadeus sarà una bomba

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it