Stamina, arriva lo stop del ministero: “Niente sperimentazioni”


Niente esperimenti col metodo Stamina, che prometteva di curare diverse malattie rigenerative attraverso infusioni di cellule staminali. Lo stop definitivo è stato decretato dal ministero della salute, dopo la bocciatura espressa dal comitato scientifico. Gli esperti hanno infatti deciso all’unanimità che non ci sono le condizioni per testare il protocollo, ”con particolare riferimento alla sicurezza del paziente”. (continua dopo la foto)



Il presidente della Stamina Foundation Davide Vannoni, sul quale pende anche un’accusa di truffa e associazione per delinquere, però non si dà per vinto: “‘Le conclusioni del  comitato sono ridicole”, “non c’è alcuna valutazione scientifica dei dati” e  ”non sono state rispettate le indicazioni date dal Tar stesso”. “Ritorneremo al Tar -annuncia Vannoni – con i nuovi dati emersi e attenderemo una nuova pronuncia del tribunale”.