Se ne parla pochissimo ma il tumore alla tiroide è molto diffuso. Colpisce le donne (anche giovanissime) e praticamente non dà sintomi se non uno…


 

Cancro alla tiroide. È uno di quei cancri dei quali si sente parlare poco. Eppure, stando ai dati del National Cancer Institute, è tutt’altro che raro. Anzi, negli Usa è all’ottavo posto dei tumori più comuni e si riscontra una percentuale crescente di malati ogni anno. Un tipo di tumore subdolo che colpisce anche i giovanissimi e del quale è arrivato il momento di sapere di più. Non si capisce il motivo, ma il tumore alla tiroide colpisce le donne più degli uomini. ”Non è comune prima della pubertà dal momento che, nella pubertà si riscontra un numero pari di maschi e femmine. Ma è con lo sviluppo che la storia cambia: l’incidenza della malattia diventa di 3  a 1 e non si capisce ancora oggi il motivo” ha spiegato a Self Magazine Melanie Goldfarb, endocrinologa e direttrice dell’Endocrine Tumor Program presso la California’s John Wayne Cancer Institute at Providence Saint John’s Health Center. Secondo Bryan McIver il motivo di questa incidenza potrebbe stare nel fatto che la tiroide delle donne si espande e contrae più frequentemente. Continua a leggere dopo la foto



Per esempio lo fa durante il ciclo mestruale ma anche durante la gravidanza. Pare quindi che le ripetute espansioni e contrazioni aumentino il rischio che la tiroide si ammali. Tutto ciò, tuttavia, non è ancora stato dimostrato. Tra le cose da sapere sul cancro alla tiroide, c’è, come dicevamo prima, il fatto che colpisce anche i più giovani. Secondo il National Cancer Institute, il 15% dei casi di tumore alla tiroide è diagnosticato tra le donne di età compresa tra i 20 e i 34 anni. La cosa peggiore: c’è ancora molto mistero riguardo le cause del cancro alla tiroide. Oltre alla teoria dell’espansione/contrazione Goldfarb, dice che il tumore alla tiroide potrebbe essere collegato alla dieta. Tutto ciò, però, non è ancora stato provato. Ma allora quali sono i sintomi da tenere d’occhio? Continua a leggere dopo le foto



 

 

Il sintomo principale del tumore alla tiroide è un bozzo sul collo. Al di là di quella protuberanza, non si sente nulla di diverso. Qualcuno dice di aver sperimentato dolore o gonfiore al collo, problemi a deglutire o a respirare. Oltre a una tosse bella forte, questo secondo quanto fa sapere l’American Cancer Society. “Il fatto è che la crescita della tiroide per via di un tumore – maligno o benigno che sia – non incide sul funzionamento della tiroide stessa” ha spiegato la Goldfarb. Si può curare? ”Tranne quell’1% di mortalità, il cancro alla tiroide si cura con un intervento chirurgico”. Bene, almeno un po’ di speranza c’è. 

Leggi anche: Una donna su 4 muore di infarto perché non riconosce i sintomi. Altro che dolore al petto, ecco i modi più strani e frequenti in cui si può manifestare un attacco di cuore. Siamo nel panico