Brittany rimanda il suo addio: “Non è ancora il momento giusto”


“Mi sento ancora abbastanza bene, provo ancora abbastanza gioia, mi diverto e rido ancora con la mia famiglia e i miei amici che adesso non mi sembra il momento giusto”. Brittany Maynard, la donna americana di 29 anni col tumore al cervello che ha scelto l’eutanasia piuttosto che spegnersi lentamente tra atroci sofferenze, ha rinviato la sua decisione. Ma non ha cambiato idea: quel momento “arriverà – dice – perché mi sento peggiorare. Sta accadendo di settimana in settimana”.



La giovane, che in un primo momento aveva annunciato di volersene andare il primo novembre, all’indomani del compleanno del marito Dan, ha comunicato la scelta di rimandare in un video consegnato alla Cnn dall’associazione “Compassion & Choices”.

Si suiciderà il primo novembre per il tumore, ha visitato il Grand Canyon