Fanno male (e rendono il sesso ”secco” e doloroso)! Se vuoi una vagina sana (e con un odore ”naturale”) c’è solo una cosa che funziona davvero. Ed è talmente semplice che ti sembrerà impossibile


 

Non ci sono dubbi: l’igiene personale viene prima di tutto. E quando diciamo igiene personale, ovviamente, intendiamo anche l’igiene delle parti intime. Nonostante lavarsi quotidianamente sia fondamentale, gli esperti mettono in guardia le donne: quando si tratta di igiene intima, meglio andarci caute. Il motivo? ‘’La vagina sa pulirsi bene da sola – ha spiegato la dottoressa Nancy Herta, ginecologa dell’Università del Michigan – e il motivo è presto svelato: la vagina ha un ph basso che previene la riproduzione di batteri che causano infezioni e infiammazioni, perciò lavarsi usando prodotti sbagliati può rovinare la flora batterica e portare a problemi di vario tipo’’.

(Continua a leggere dopo la foto)



Ecco perché delle volte la tua vagina ha un odore cattivo che diventa più acre e forte quando si è in corrispondenza dell’ovulazione o del ciclo e che torna ‘’normale’’ da solo. Eppure spesso le donne associano quell’odore a un problema diverso e iniziano a usare detergenti o prodotti che non fanno che peggiorare la situazione. In realtà, in quegli odori, non c’è nulla di sbagliato: è la vagina che sta provvedendo ad auto-pulirsi. Hai notato, per esempio, che anche dopo aver fatto sesso l’odore che emana la vagina è acidulo? ‘’È normale – spiega la Herta – lo sperma altera il ph vaginale ma non c’è nulla da temere: la vagina provvederà a stabilizzarlo di nuovo’’. Non c’è bisogno, dunque, di usare lavande vaginali: ‘’Le lavande alterano il ph, lo rendono più alto, ovvero l’ambiente ideale per la proliferazione di certi batteri cattivi’’.

Non solo: le lavande possono anche seccare eccessivamente la vagina e rendere il sesso più doloroso. Per questo, secondo la dottoressa, le lavande andrebbero evitate. Ma quindi? Come andrebbe lavata la vagina? Secondo la dottoressa Herta bisognerebbe usare del sapone delicato sulle labbra mentre si fa la doccia. Quando hai fatto, assicurati di asciugarti bene con un asciugamano pulito prima di mettere le mutandine, dal momento che un eccesso di umidità nell’area vaginale può portare alla proliferazione di funghi come la candida. Tuttavia, secondo la dottoressa, è bene ricordarsi il concetto alla base della salute della vagina: si pulisce da sola. Meglio che con tante altre cose. Da tenere a mente. 


 

”Triangolino”: lo depilo o lo lascio selvaggio? Una delle due scelte potrebbe rivelarsi molto pericolosa… E tu, come ti comporti con i peli ”là sotto”?