Ma perché certe donne mettono marijuana nella loro vagina? No, non sono pazze e, quando scoprirai il motivo, vorrai mettercela anche tu. Peccato solo che…


 

I dolori mestruali, forse, non saranno più un problema: sono state inventate delle pillole che vanno messe direttamente in vagina e che limitano i dolori. Si tratta di pillole a base di un misto di marijuana, burro di cacao e Thc, l’ingrediente attivo (e allucinogeno)  della marijuana. 

(Continua a leggere dopo la foto)



Si chiamano ‘’Foria Relief’’, sono prodotte da Foria e hanno l’obiettivo di rilassare i muscoli e ridurre i dolori del ciclo. Il fondatore di Foria, Matthew Gerson, ha detto: ‘’Questa pianta ha una lunga storia: il suo principio attivo può ridurre notevolmente i fastidi legati al ciclo – e ha aggiunto – Si tratta di una scelta naturale’’.  Ma perché inserire queste pillole in vagina? ‘’La zona pelvica ha dei recettori ai cannabinoidi molto più numerosi rispetto a tutto il resto del corpo (a esclusione del cervello) perciò reagisce molto di più e molto meglio a questa sostanza’’. Una soluzione moderna con pochi effetti collaterali. È questo il nostro futuro? Forse. Per il momento queste pillole sono acquistabili sono nei 23 stati americani dove è stata legalizzata la marijuana a scopi medici. Il prezzo è intorno ai 25 dollari per 4 capsule ma, per acquistare le capsule in questione, è necessario avere una carta medica che autorizza all’acquisto di marjiuana. Quindi no, non è una cosa per tutti. Chissà se un giorno le cose saranno più semplici per tutti. 

Leggi anche: Che pervertiti! Ecco qual è la pericolosissima pratica sessuale che gli uomini (sempre più spesso) sperimentano per godere di più. Una vera follia