Non solo noduli. Tocchi il tuo seno regolarmente per capire se è tutto ok e fai bene. Forse, però, non sai che il tumore al seno si manifesta anche con altre anomalie. Ecco 6 sintomi (inusuali) del cancro alla mammella che devono farti preoccupare


Noduli, grumi, escrescenze, ‘’bozzi’’ sotto la pelle del seno fanno tutti pensare a una cosa: il tumore. Certo, sono anni che ci sentiamo dire che dobbiamo controllarci il seno regolarmente e palparlo alla ricerca di anomalie eventuali. Come suggerito, palpi il tuo seno abbastanza frequentemente e, di recente, ti sei accorta che in effetti hai un grumo. Non andare subito nel panico: non si tratta necessariamente di un tumore. Ci sono infatti donne che hanno il seno grumoso senza per questo essere malate di cancro. A ogni modo, farsi vedere da un medico resta sempre la miglior cosa da fare. Grumi a parte, però, ci sono altri sintomi del tumore al seno che sono meno frequenti ma comunque indicano la presenza di un cancro. ‘’È abbastanza raro che un tumore al seno presenti sintomi diversi dai grumi” ha detto a Self il dottor Jack Jacoub, oncologo del MemorialCare Cancer Institute a Fountain Valley, California. E infatti anche l’American Cancer Society spiega che in genere un tumore al seno arriva con la comparsa di una nuova massa. Ma non è sempre così. Ecco altri sintomi – più rari – che però nessuna donna dovrebbe trascurare. Continua a leggere dopo la foto

Ti potrebbe interessare: L’AMORE VINCE TUTTO. IL VIDEO VIRALE CHE SPOPOLA IN RETE…



1) Fossette sulla pelle del seno. I tumori possono presentarsi in profondità e causare infiammazioni intorno, infiammazioni che fanno ‘’ritirare’’ la pelle. Ed ecco allora che le fossette sulla pelle del seno può far pensare alla presenza di un tumore. Lo ha detto a Self Dennis Holmes, chirurgo e direttore del Margie Petersen Breast Center di Santa Monica. Quando si nota di più questo effetto ‘’fossetta’’? Quando il braccio è alzato. Quindi, quando fate il controllo del seno, non dimenticatevi di controllare anche quando le braccia sono alzate.
2) Capezzoli ritirati. In genere i capezzoli sono esterni ma ci sono donne che hanno i capezzoli invertiti, il che significa che il capezzolo è tirato verso il seno. Non c’è niente che non vada bene, è normale. Il problema si presenta quando una donna che ha sempre avuto i capezzoli esterni, d’improvviso se li ritrova ritirati. La retrazione del capezzolo può essere provocata da un tumore al centro del seno. ‘’Coinvolge i dotti lattiferi e li fa accorciare’’ ha spiegato il medico. Anche in questo caso, se le braccia sono alzate, il segnale è più visibile.
3) Perdite dal capezzolo. Se sei incinta o stai allattando, è normale che il tuo capezzolo perda. Ma se non sei incinta e non allatti, allora è un’altra storia. Se il tuo capezzolo perde sangue o un liquido trasparente, è bene tu ti faccia controllare. Ricordati però che perdite dal capezzolo non significano automaticamente cancro al seno. Magari potrebbe trattarsi di un tumore benigno o di un’infezione. Fatti controllare da un medico che saprà andare a fondo e consigliarti cosa è meglio fare. Continua a leggere dopo le foto



 

4) Seno asimmetrico. Se i tuoi seni non sono identici, anzi, ti sei accorta che uno è diventato molto più grande dell’altro e, oltre alla dimensione, sta cambiando anche la forma, è tempo di chiamare un medico. ‘’La cosa più importante da notare un cambiamento’’ ha infatti ribadito il dottor Kiluk. Un cancro lobulare o un cancro duttale provocano asimmetria del seno (oltre che aumento di peso).

5) Rossore. Il seno è perennemente sottoposto all’azione di agenti irritanti. Per esempio reggiseni, creme, lozioni. Ma, se ti accorgi che sul tuo seno c’è una sorta di eritema inspiegabile e se lo tocchi, senti calore, dovresti chiamare un medico. Magari potrebbe trattarsi del sapone che ti ha fatto allergia, ma potrebbe anche trattarsi di un tumore. In particolare potrebbe trattarsi di cancro al seno infiammatorio, una rara e aggressiva forma di cancro.

6) Dolore al petto o al capezzolo. È un sintomo del cancro al seno piuttosto inusuale ma può essere un sintomo del cancro. ‘’Potrebbe trattarsi di un’infezione ma è bene fare una mammografia – ha detto il dottor Jacoub che si è raccomandato – Se la mammografia viene negativa, continuate a cercare la causa di questo vostro male. Con la salute non si scherza’’.

Lutto nel mondo del cinema: è morta a 46 anni un’attrice molto amata che aveva iniziato la carriera per caso. Lei infatti sognava di diventare chef. Complicazioni del cancro allo stomaco l’hanno strappata a questa vita. Il cordoglio infinito di colleghi, parenti e fan