“E questo che è?! Che orrore… e che dolore!”. Brufoli sulle labbra, oltre che antiestetici sono anche un importante campanello d’allarme. Quando capita il tuo corpo ti sta mandando un chiaro segnale: ecco cosa significa e quando devi correre ai ripari


 

Una pelle perfetta è il sogno di tutti, ma allo stesso tempo non è per tutti. La questione però non è puramente estetica, la pelle è una sentinella vigile che ci dà segnali molto importanti anche sulle condizioni generali della nostra salute. Le eruzioni cutanee, ovvero i ‘maledetti’ brufoli, oltre a non essere molto belli da vedere sono anche un segnale da non sottovalutare. Quindi anche se i piccoli difetti che appaiono su guance, mento, fronte, possono sembrare casuali, in verità nascondono cause ben precise. Ecco cosa si può capire sulla propria salute semplicemente guardandosi il viso. Fronte: le macchie e i brufoli sulla fronte potrebbero essere causati dal sudore prodotto dai capelli grassi oppure dalla mancata rimozione del make-up. Quando però non è nessuna di queste cose a provocare le imperfezioni, potrebbe essere sintomo del fatto che si hanno dei problemi all’apparato digerente o alla vescica. Il segreto per risolvere la situazione è arricchire la propria dieta, mangiare più lentamente e bere molta acqua. Spazio tra le sopracciglia: lo spazio tra le sopracciglia è particolarmente sensibile all’accumulo di tossine provocato dall’abuso di alcol e cibi grassi. Quando non ci si idrata a sufficienza, è possibile dunque che su questa parte del viso compaiano delle imperfezioni: è un sintomo del fatto che c’è uno squilibrio nello stomaco. (continua dopo la foto)



Naso: il naso tende a reagire allo stress emotivo e alla cattiva circolazione con punti neri e brufoli. Problemi simili potrebbero essere sintomo di colesterolo alto o del fatto che si stanno consumando troppo alcolici e cibi grassi. Per risolverli, è necessario allenarsi per circa 30 minuti almeno tre giorni alla settimana. Intorno alle labbra: in questa zona compaiono delle imperfezioni quando ci sono degli squilibri ormonali o in prossimità del ciclo mestruale. Nei casi più estremi, è consigliabile rivolgersi al proprio ginecologo per capire se è il caso di assumere la pillola concezionale. Mento: anche il mento è una zona in cui compaiono i brufoli quando ci sono degli squilibri ormonali. A differenza delle labbra, però, le imperfezioni in questa parte del viso possono essere anche sintomo del fatto che si è disidratati e che si stano assumendo troppi cibi grassi. Meglio, dunque, cominciare a seguire una dieta sana per vederle scomparire. (continua dopo le foto)



 


Tempie: a volte capita di avere la zona intorno alle tempie irritata potrebbe essere dovuto all’eccessivo stress e alla mancanza di sonno. Per risolverlo, è consigliabile aumentare l’assunzione di acqua e dormire di più. Guance: la parte superiore è legata al petto, quella inferiore alla bocca, la sinistra ha una forte connessione con il fegato, la destra con i polmoni. Insomma, quando compaiono brufoli e macchie in modo eccessivo su questa zona del corpo, sarebbe bene fare un controllo medico di routine. Zona tra la mascella e la mandibola: è quella parte del viso in cui compaiono le imperfezioni causate dal consumo eccessivo di cibi grassi. Per ridurre un problema simile, sarebbe bene evitare di mangiare insaccati, latticini, zuccheri, preferendo frutta e verdura. Collo: quando è più gonfio del normale, sarebbe bene rivolgersi a uno specialista poiché potrebbe indicare che ci sono dei problemi alla tiroide. Anche se compaiono solo dei brufoli, il problema potrebbe essere legato agli scarsi livelli di progesterone prodotti dal corpo.

Ti potrebbe interessare anche: Fai la pipì ‘’con la schiuma’’ e a volte senti in bocca un sapore metallico? Chiama il medico ora. Quel che sta succedendo nel tuo corpo è una cosa seria (ma sei ancora in tempo)