L’uomo che non si lava da 12 anni. “Non ce n’è bisogno, fa tutto la natura”


Lavarsi troppo spesso potrebbe non essere una buona idea. Almeno così la penserà chi dà ragione a David Whitlock, che non si lava da 12 anni. Inventore di un originale detergente, ha avuto la folgorante idea mentre osservava i cavalli che si rotolavano per terra: la sporcizia, infatti, conterrebbe dei batteri che impediscono la sudorazione. Secondo Whitlock, “l’uomo non dovrebbe perdere tempo a lavarsi, ma dovrebbe convivere con i batteri sul corpo per non sudare e per non emanare cattivi odori”. (Continua a leggere dopo la foto)







E così David invece di farsi le docce ha iniziato a spararsi addosso batteri raccolti nel porcile e nel pollaio di un’azienda agricola biologica. Utilizza il sapone solo per lavarsi le mani prima di mangiare e dopo essere andato in bagno, ma per il resto utilizza una spugna e degli spruzzi di una miscela contenente i batteri ossidati con ammoniaca creata da lui. (Continua a leggere dopo la foto)




E si è anche messo in affari vendendo in giro per il mondo i batteri. E in poco tempo, assicura David, il prodotto (quindi i batteri) è andato esaurito.


Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it