Ciclo mestruale: hai un flusso molto abbondante o, al contrario, molto scarso? Presto, prendi un appuntamento dal medico. Ecco cosa potrebbe significare questa banale anomalia delle tue mestruazioni


La tiroide è una ghiandola endocrina fondamentale per l’organismo: produce gli ormoni tiroxina (T4) e triiodotironina (T3) che regolano processi fisiologici chiave come lo sviluppo e il funzionamento del cervello, la funzione dell’apparato cardiovascolare e il metabolismo intermedio. Finché funziona alla perfezione, non si capisce bene quanto sia importante. È quando inizia ad avere dei problemi che capiamo quanto il suo lavoro sia importante. Già, perché se la tiroide non funziona come dovrebbe, si va incontro a insufficienze e a patologie varie. Un funzionamento anomalo della tiroide ha come conseguenza una insufficienza o una carenza totale della secrezione di ormoni tiroidei. Ma cosa accade in un caso del genere nel nostro corpo? Si assiste all’insorgenza di patologie gravissime. Ma c’è un segnale per capire in tempo se la tiroide ha problemi? Sì, ci sono segnali che indicano problemi. Sono 7 in particolare e non vanno assolutamente trascurati. Se si nota un gonfiore del viso o in generale di qualche altra parte del corpo, probabilmente la tiroide sta soffrendo. Continua a leggere dopo la foto







Un altro metodo per capire se la tiroide funziona, è, per le donne, osservare il ciclo mestruale. Se, a livello di durata e flusso, sono normali, non c’è nulla di cui preoccuparsi. Se invece il flusso è molto scarso o, al contrario, molto abbondante, si può sospettare rispettivamente un ipertiroidismo o un ipotiroidismo. Sarà il medico a fare la diagnosi finale. Non è finita. Anche la percezione del calore cambia in chi ha problemi di tiroide. Frequenti sbalzi di percezione della temperatura possono indicare un malfunzionamento tiroideo. Ovviamente anche l’aumento di peso ingiustificato così come la perdita di peso ingiustificata possono essere sintomi di un malfunzionamento della tiroide. Non è ancora tutto. Continua a leggere dopo le foto





 

Anche i capelli sono segnale importante. Se, al di là dei cambi di stagioni durante i quali è normale, si assiste a una consistente perdita dei capelli, si possono ipotizzare problemi di tiroide. E ancora: chi ha spesso le vertigini e si sente sempre stanco, può avere problemi di tiroide. Anche le persone che hanno dolori muscolari ingiustificati (cioè senza aver fatto attività fisica importante) possono sospettare problemi di tiroide. Lo stesso dicasi per chi soffre di ansia. Naturalmente non significa che chi ha una o più di questi sintomi abbia problemi alla tiroide. Di sicuro è che sarebbe opportuno rivolgersi al medico e farsi prescrivere delle analisi del sangue che confermeranno o smentiranno.

Se ne parla pochissimo ma il tumore alla tiroide è molto diffuso. Colpisce le donne (anche giovanissime) e praticamente non dà sintomi se non uno…

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it