Candida, i rimedi per prevenire alleviare i sintomi della fastidiosa infezione che colpisce 7 donne su 10


 

La candida (o candidosi) è un’infezione piuttosto comune provocata dalla candida albicans, un fungo saprofita normalmente presente in diversi distretti del corpo umano. Le infezioni vaginali da candida possono causare: dolore, prurito, rossori, perdite vaginali torbide e di colore bianco, dolore durante la minzione e, a volte, macchie bianche sulla pelle della zona vaginale. Spesso la proliferazione eccessiva della candida si verifica dopo l’assunzione di antibiotici contro un’infezione batterica.

(Continua a leggere dopo la foto)







I sintomi variano chiaramente a seconda della zona interessata, le infezioni vaginali possono provocare: dolore, prurito, irritazione, arrossamento, perdite vaginali grigio-biancastre, dolore durante la minzione, macchie bianche sulla pelle della zona vaginale. In caso di sintomi di infezione da candida, come il prurito o perdite vaginali anomale, ci si deve rivolgere al medico o al ginecologo.Vengono di norma prescritte una crema vaginale, delle pastiglie o delle candelette che faranno scomparire velocemente i sintomi in pochi giorni e l’infezione entro una settimana.

Prevenire la candida. Usate prodotti naturali che mantengono inalterata la naturale acidità delle mucose, come il sapone di Marsiglia, magari profumato alla lavanda (che ha effetto lenitivo). Lavatevi sempre usando il getto dell’acqua corrente che deve essere tiepida. Da evitare l’uso delle lavande vaginali, che “asciugano” le mucose togliendo quella naturale umidità che le protegge dagli attacchi di batteri e funghi.

Cambia look alla tua “farfallina”, tutto quello che puoi fare per piacere (e piacerti) di più

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it