Ritardare il ciclo, ecco come fare per godersi le vacanze senza mestruazioni


 

Hai scelto le ferie (o te le hanno appioppate), hai prenotato l’albergo, il volo, il traghetto, insomma tutto ma poi ti rendi conto che il periodo della prenotazione coincide con il periodo del ciclo. Strano, succede ogni anno. Che fare? Trascorrere la vacanza con le mestruazioni o ritardare il ciclo e godersi le meritate ferie?

(Continua a leggere dopo la foto)






La seconda è la scelta più ragionevole. E non è impossibile. Ma qual è il motivo per cui le mestruazioni coincidono (quasi) sempre con le ferie? ”Spesso si tratta di una questione psicologica o di semplice sfortuna – ha ironizzato il professore Annibale Volpe,ginecologo e presidente della Società italiana della contraccezione (Sic) in un’intervista a Donna Moderna – ma è pur vero che, secondo un’indagine svedese di qualche anno fa, l’impatto del ciclo mestruale sulla vita delle donne è piuttosto importante: su 35 anni di vita riproduttiva, il gentil sesso ne trascorre sette con le mestruazioni”. Ma si può fare qualcosa per ritardare il ciclo? Sì. Ecco cosa.

Per proseguire clicca su Next

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it