Tumore al seno: per evitare recidive un metodo efficace esiste…


 

Il caffè come antitumorale. E’ questo il risultato di un’indagine condotta dalla “Lund University” in Svezia.

(continua dopo la foto)








 

 Secondo questo studio, infatti, due caffè al giorno presi insieme al farmaco per il tumore al seno “Tamoxifen” diminuirebbero i rischi di recidive del cancro per una incidenza pari al 50%. L’indagine ha preso in esame 1090 pazienti colpite dalla neoplasia mammaria. Il rapporto della rivista Usa “Clinical Cancer Research”, spiega come sulle 500 donne con cancro del seno positivo agli estrogeni, quelle che assumevano almeno due tazze di caffè al giorno hanno evedenziato metà delle recidive neoplastiche rispetto a quelle che non consumavano o consumavano poco caffè. Le conclusioni dell’indagine ci dicono che la caffeina e l’acido caffeico, se combinati con il farmaco Tamoxifen, bloccano la crescita delle cellule tumorali; questo è dovuto al fatto che, le sostanze contenute nel caffè inibiscono i canali di comunicazione che ordinano alle cellule tumorali di replicarsi.

Ti potrebbe interessare ancheA Rimini il mondo del caffè d’eccellenza

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it