Torna la primavera (e l’allergia al polline). Ma c’è l’app per tenerla sotto controllo. Ecco come funziona


 

La tanto attesa primavera è arrivata. Ma, si sa, col bel tempo, arrivano le odiate allergie. Ma un aiuto, almeno a tenere sotto controllo il movimento dei pollini, arriva dal portale Infoallergie.it che rende accessibili le previsioni polliniche fornite ogni settimana dall’Associazione italiana aerobiologia. E la tecnologia, anche in questo caso, si mette dalla partedell’uomo, grazie alla nuova App “Meteo Polline”. Già dal mese di aprile sono disponibili, per gli utenti che scaricheranno l’applicazione, le rilevazioni polliniche per le 10 macro-zone in cui è suddiviso l’Italia. La ricerca libera permetterà di indicare specificatamente la propria città così da scoprire ogni settimana come si muoveranno i pollini allergenici.

(continua dopo la foto)



Sono diverse le funzioni presenti nell’app per interagire con l’applicazione e condividere i dati sui social network. Per esempio, “Aggiungi Segnalazione” permetterà all’utente di fare una segnalazione circa la presenza di polline nell’aria sulla base dei propri sintomi (Lievi, Moderati o Severi). Poi c’è “Etciù” per far sentire il proprio appoggio agli utenti allergici e condividere la rilevazione; “Il mio allarme giornaliero”, che consentirà di ricevere una notifica di allarme sul proprio device quando la concentrazione pollinica raggiunge o supera il livello impostato precedentemente; “Cerca Farmacie”, per geo-localizzare la propria posizione, trovare una farmacia più vicina e correre ai ripari contro le allergie.

Primavera d’amore, come riconoscere una cotta stagionale da qualcosa di più duraturo