Unghie incarnite? Curale con un rimedio naturale davvero infallibile (e indolore). Ecco quale


 

Se avete sofferto di unghie incarnite sapete quanto il disturbo in questione sia fastidioso. Si tratta di un problema che può essere provocato da calzature scomode, scarsa igiene, funghi, tanto per fare qualche esempio. Per evitarle? Bisognerebbe indossare scarpe comode; le unghie dovrebbero essere tagliate quadrate e il tagliaunghie dovrebbe essere sempre ben pulito. Ma se la frittata è fatta, ovvero l’unghia è già incarnita, c’è un rimedio naturale infallibile riportato anche da Farmacoecura.it.

(Continua a leggere dopo la foto)



 “Le unghie incarnite dovrebbero essere curate non appena ci si rende conto del problema e il podologo è una delle figure più indicate per farlo; se vengono riconosciute con tempestività, cioè prima della comparsa dell’infezione, alcuni semplici rimedi potranno evitarvi di ricorrere ad altre terapie. Ecco quali:

– un pediluvio tiepido tre o quattro volte al giorno;

– per tutto il resto della giornata tenete il piede asciutto;

– indossate scarpe comode che lascino spazio sufficiente alle dita. Se possibile, indossate i sandali finché non sarete guariti”.

Se l’unghia non migliora entro due o tre giorni, o se peggiora, rivolgetevi al medico. Può essere necessario sollevare leggermente l’angolo dell’unghia incarnita e mettere un po’ di cotone o di filo interdentale tra di esso e la pelle. Questa specie di cerotto va cambiato una volta al giorno”.

Leggi anche: Hai queste righe sulle unghie? Ecco cosa sono e perché dovresti farti controllare