Maledetta cervicale! Ma basta sofferenza, ecco i migliori rimedi naturali contro il dolore


 

“Ho la cervicale”, frase – che abbiamo pronunciato un po’ tutti – con errore ma con verità. Perché il dolore alla cervicale può essere molto invalidante perché non prende solo il collo, ma si estende alla spalle e alla testa, dà, inoltre, un senso di vertigini e talvolta anche nausea. Come curarsi? Esistono diversi rimedi naturali che si possono affiancare alla medicina tradizionale e che però danno ottimi risultati.

(continua dopo la foto)

 



E’ bene sapere che si possono sfruttare gli oli essenziali alla lavanda, allo zenzero, al ginepro e al rosmarino. Per usarli basta frizionarli sulle mani e poi massaggiare la zona dolorante: sarebbe meglio che qualcuno lo facesse per voi. Altrimenti qualche goccia in un bagno caldo, aiuteranno a distendere la muscolatura e quindi ad alleviare il dolore. Sempre per il massaggi, è indicata anche l’arnica, noto antiinfiammatorio.

Il calore regala una piacevole sensazione e quindi potreste applicare sempre sulla zona o un panno caldo o un cuscino termico. Come si fanno? Per esempio, riempiendo un federa con i nocciolini delle ciliegie, con dei fagioli o i cicchi di riso. Non deve essere troppo caldo, ma tiepido. Potete quindi mettere il cuscino nel forno o nel fornetto a microonde. Se avete una stufa o un vecchio calorifero in ghisa, saranno perfetti. C’è però anche da ricordare che fare sempre un po’ di stretching e nei momenti di dolore acuto si può ottenere miglioramenti notevoli, senza l’assunzione di farmaci, con l’agopuntura

Ecco come fare a casa (in neanche mezz’ora) i cuscini anti-dolore che si scaldano