Allarme meningite, neonata in coma per una diagnosi sbagliata: “Pensavano fosse influenza”


Sempre di più i casi di meningite tra neonati e bambini piccoli in tutta Italia. Una bambina di 40 giorni è stata ricoverata in terapia intensiva all’ospedale Sant’Orsola di Bologna per una meningite che era stata scambiata per un’influenza.

(Continua dopo la foto)



I genitori della bambina sono disposti a sporgere denuncia contro l’ospedale Maggiore, che avrebbe dimesso la piccola lunedì dopo la diagnosi d’influenza. I genitori hanno raccontato al “Resto del Carlino” che è stata la pediatra a rendersi conto delle condizioni della bambina, che è stata portata al Sant’Orsola dove la diagnosi è stata meningite. La bambina è entrata in coma quel pomeriggio, ora è in condizioni stabili ma gravissime, e al momento i medici non hanno dato speranze. 

Leggi anche: Allarme meningite a Roma, 3 bimbi ricoverati in poche ore. Le ipotesi dei medici