Scoprire i segreti dell’amore? Ottanta proverbi dei nonni


Viviamo in un’epoca che va sempre più di fretta. Dove domani vale più di oggi, e dove ieri non c’è più. Un mondo che ha perso quei “segni del tempo” che, invece, davano senso e ritmo all’esistenza dei nostri nonni. Eppure quei “segni” sono ancora lì. Nella natura, nei proverbi, nei Santi patroni, nelle credenze associate al ciclo lunare, addirittura nei ricettari di cucina. Scoprirli ci aiuterà a dare un senso diverso al nostro tempo. Probabilmente continueremo a essere sempre di corsa. Ma forse diventerà più chiara la direzione verso la quale ci stiamo muovendo. E, soprattutto, impareremo ad apprezzare che cosa accade durante il viaggio. Per questo vi consigliamo “La saggezza dei nostri nonni. Dai proverbi e dai modi di dire i consigli per una vita serena” di Enrico Bassignana (Priuli & Verlucca)







Ecco proverbi sull’amore. Vediamo se qualcuno può tornare utile…

A chi troppo ride gli duole il cuore.     
Al cuore non si comanda.     
Alla vista si conosce il cuore.     
Ama chi t’ama, e chi non t’ama lascia; chi t’ama di buon cuore stringi e abbraccia.     
Amor nuovo va e viene, amore vecchio si mantiene.
Amor vuol fede e fede vuol fermezza.  
Amore e signoria non soffrono compagnia. 
Amore onorato, né vergogna né peccato.  
Chi soffre per amore non sente pene.
Contro amore non è consiglio. 
Crudeltà consuma amore.
Grande amore, grande dolore.
I primi amori sono i migliori.
Il primo amore non si scorda mai.
La prova migliore dell’amore è la fiducia. 
La tavola e il letto mantien l’affetto.
L’amore a nessuno fa onore, a tutti fa dolore.
L’amore di carnevale muore in quaresima.
L’amore di soldato non dura un’ora: dove va, egli trova la sua signora. 
L’amore è cieco.

 

 

L’amore presto o tardi si svela dagli sguardi.  
Nella guerra d’amore vince chi fugge.
Non c’è amore senza amaro.
Ogni amore ha la sua pena.
Per non litigare occorre rimanere celibi.
Quando si ama, anche i sassi diventano stelle.
Scalda più amore che mille fuochi.
Se ne vanno gli amore. restano i dolori.
Spesso nei matrimoni la dote eccessiva reca danno.
Anima, Bacio, cuore: l’ABC dell’amore.
Bacio di bocca spesso cuor non tocca     
Bella faccia il cuore allaccia.     
Chi ha quattrini, non ha cuore.     
Chi non ama, non ha cuore.     
Chi perde la roba perde molto, ma chi perde il cuore perde tutto.     
Ciò che il cuore pensa, la lingua dice.     
Cuore malato non sente ragione.     
Da un cuore di coniglio non andare mai per un consiglio     
È meglio un dolor di tasca che di cuore.     
Figliuoli piccoli, dolor di testa, fanciulli grandi dolor di cuore.     
I baci mettono a nudo il cuore e vestono l’amore. 
I saggi hanno la bocca nel cuore, e i matti il cuore in bocca     
Il bacio fa più giovane il cuore e cancella l’età. 
Il cuore de’ bricconi è un mare in burrasca.     
Il cuore è il primo che vive e l’ultimo che muore     
Il cuore felice rende lieto l’aspetto, il cuore in pena abbatte lo spirito.     
Il cuore ha forma di un’urna. E’ un vaso sacro pieno di segreti.     
Il cuore ha le sue ragioni e non intende ragione     
Il cuore ha le sue ragioni, che la ragione non conosce.     
Il cuore non sbaglia     
Il cuore non si vede.     
Il giocatore ha il diavolo in cuore.     
Il riso fa cuore.     
La felicità risiede nel cuore e sulla bocca della donna amata. 
La lima del rancore lenta consuma il cuore     
La ragione si fa adulta e vecchia; il cuore resta sempre ragazzo.     
L’abito della vedova mostra il passato, gli occhi piangono il presente, e il cuore va cercando l’avvenire. 
L’adulatore ha il miele in bocca e il fiele nel cuore     
L’amore chiede amore, e la benevolenza benevolenza; sono chiamate al nostro cuore che deve a quelle rispondere.     
L’amore detta, il bacio scrive i segreti del cuore. 
L’arte fa i versi, ma solo il cuore è poeta.     
Le lacrime alleggeriscono il cuor     
L’intelletto cerca, ma chi trova è il cuore.     
Lontan dagli occhi, lontan dal cuore     
Mal si balla bene se dal cuore non viene     
Mano fredda, cuor sincero     
Mettere una pulce nelle orecchie vale mettere un sospetto in cuore altrui.     
Non tutte le lacrime vengono dal cuore     
Occhio non vede, cuore non sente     
Ogni cuore ha il suo dolor     
Per il povero tutti i giorni son tristi, per il cuore felice è festino perenne     
Più un cuore è vuoto e più pesa.     
Più vale il cuore che il sangue.     
Quel che l’occhio non vede, cuore non crede     
Se occhio non mira, cuor non sospir     
Segui il tuo cuore.     
Speranza lunga, infermità di cuore     
Un cuore lieto e forte vince l’amara sorte     
Vi è anche un bacio che dà  un senso di timore al cuore.
Vuoi tu un cuore smascherare? Sappilo ben lodare.   

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it