Natale = tortellini in brodo. Ecco come farli (sani e deliziosi) in casa


Natale = tortellini. Già, che Natale è senza il classico piatto di tortellini in brodo che fa festa, calore e ispira amore? Avete mai pensato di farli in casa? Ci vuole un po’, ma il tempo si trova. Per esempio, potete farli in un pomeriggio libero o nel fine settimana. Meglio ancora se ti fai aiutare da qualche membro della famiglia. Il bello: mica devi farli tutti insieme. Puoi farli un po’ per volta e poi congelarli. E tuffarli nel brodo bollente il giorno di Natale! Volete imparare a farli? Facciamoli insieme.

(Continua a leggere dopo la foto)



1)Il segreto della pasta fresca? 1 uovo ogni 100 grammi di farina. E una bella presa di sale.

2)Impasta la farina con una presa di sale e le uova, avvolgi la pasta nella pellicola e lasciala riposare per 30 minuti.

3) Stendi l’impasto in una sfoglia sottile.

(Continua a leggere dopo la foto)


4) Tagliala in quadratini e poi mettici una presa di ripieno. Al punto successivo vedi come si fa.

5)Il ripieno tradizionale si prepara con lonza di maiale, polpa di vitello, mortadella e il gambetto del prosciutto crudo. Ai quali si aggiungerà parmigiano, noce moscata e un uovo come legante. Si impasta tutto a crudo tranne la lonza e il vitello che, dopo essere stati tagliati finemente, vengono fatti rosolare in padella. Non salare l’impasto dei tortellini, la carne è già abbastanza saporita. E anche il brodo. 

(Continua a leggere dopo la foto)


6)Per il tipico formato del tortellino piega il quadrato di pasta lungo la diagonale per ottenere un triangolo. Fai aderire bene i bordi altrimenti potrebbero aprirsi durante la cottura. Adesso afferra le due estremità del triangolo e congiungile premendo bene.

(Continua a leggere dopo la foto)

5)Ora sono pronti! Hai visto? Mica è stato così difficile…

Leggi anche: 8 strategie di sopravvivenza per non impazzire a Natale

Apparecchiare per Natale? Ecco come piegare i tovaglioli a forma di albero