I magnifici 8: gli alimenti per farla finita coi mali di stagione


Avete sentito che freddo? E magari oggi siete usciti vestiti leggeri… Avete paura di ammalarvi? Lasciate stare, vi stiamo per elencare i cibi che, se consumati con costanza, non vi faranno più ammalare. Né di mali di stagione, né di altro. Armatevi di bloc notes e matita e prendete appunti. Ecco i magnifici 8 cibi che non vi faranno ammalare mai.

(Continua a leggere dopo la foto)







1) Frutti di bosco. Tutti – more, mirtilli, fragole e lamponi – sono ricchi di minerali e di vitamine del gruppo A e C, quelle che proteggono dai mali di stagione. Inoltre sono fantastici per i problemi degli occhi e favoriscono la circolazione

2) Aglio. Se ne dovrebbero consumare due spicchi al giorno, ma poi si resterebbe soli for ever. A ogni modo fa bene perché mantiene bassi pressione e colesterolo e contiene tantissime vitamine e anche il selenio, importante per la vitalità degli spermatozoi e per la memoria

3) Legumi. Prodigiosi per la capacità depurativa garantita dalle fibre che contengono. Con i primi freddi sono indispensabili nella dieta quotidiana per il ferro, che aiuta la produzione di anticorpi. 

4) Salmone. Il salmone possiede in gran quantità vitamina D ottimo come antimicrobico. Consiglio: cuocilo al vapore o al cartoccio, per non perderne le proprietà.

5) Pomodoro. Ormai è risaputo, grazie al licopene ha azione antiossidante e antitumorale. Perché dia il meglio di sé, è da mangiare con la buccia.

6) Melograno: previene e contrasta il tumore alla prostata. E poi ha tante di quelle vitamine e minerali e quindi pure lui rafforza il sistema immunitario e stop ai mali di stagione. Il bello? Si può mangiare senza limiti. Sarebbe meglio non ingoiare i semi. Una parola..

7) Agrumi. Comprane di tutti i tipi: arance, limoni, clementine, cedri, lime, mandarini e pompelmi. Perché: sono dietetici e disintossicano, sono diuretici e potenziano le difese immunitarie. Un frutto al giorno fornisce tutto il fabbisogno di vitamina C ed è sufficiente per per un’azione antiossidante e anticancerogena.

8) Curcuma. Secondo gli scienziati della Oregon State University, questa spezia è un vero toccasana per le difese immunitarie, perché attiva una proteina in grado di contrastare efficacemente alcuni virus e batteri. 

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it