Pandoro e panettone avanzati? Le ricette per riciclare i dolci di Natale


Pandoro e panettone sono quei dolci di Natale che non possono assolutamente mancare sulle tavole imbandite a festa. Acquistati come prodotti artigianalo o industrial’ o preparato in casa per riscoprire tutte le tradizioni della preparazione ai periodi di festa, il pandoro e il panettone sono i protagonisti indiscussi dei dolci natalizi. Durante le feste accumuliamo panettoni e pandori e spesso non riusciamo a mangiarli. Cosa possiamo fare? Ecco qualche ricetta per riciclarli. Cominciamo con i cestini di pandoro alla crema di limone.

Ingredienti: 3-4 fette di pandoro avanzate, 2 tuorli d’uovo, 3 cucchiai di zucchero, 180 ml di latte, 40 g di farina, la scorza di mezzo limone. Frutta fresca per decorare (spicchi di mandarino, frutti di bosco, kiwi). Procedimento: per prima cosa prendete le fette di pandoro e rivestite uno stampo da muffin. Se non avete lo stampo potete utilizzare dei pirottini di alluminio usa e getta. Rivestite le pareti, fate aderire bene il pandoro, poi infornate a 200° C per almeno10 minuti. Dovranno risultare biscottati e croccanti. (Continua dopo la foto)



Nel frattempo preparate la crema: unite i tuorli con lo zucchero, mischiate fino a renderli spumosi. Incorporate la farina un po’ alla volta. Versate a filo il latte e mettete sul fuoco aggiungendo la scorza del limone. Girate ripetutamente fino al bollore, da quel momento calcolate due minuti, poi spegnete e fate freddare. Estraete i cestini di pandoro, ormai freddi, e versate al loro interno un paio di cucchiai di crema. Decorate con un pezzetto di frutta fresca. (Continua dopo la foto)


Torta di mele con panettone: in una terrina unite 300 ml di latte, 2 uova, 3 cucchiai di zucchero e mezza buccia grattugiata d’arancia, sbattendoli insieme con una frusta. Incorporatevi il panettone impastate con le mani: adagiate successivamente l’impasto su una teglia imburrata e coprite con due mele tagliate a fettine sottili. Infornate per 20 minuti a 180 gradi circa. Servite tiepido! (Continua dopo le foto)


 


Infine salame di cioccolato con pandoro (o panettone): in un mixer frullate finemente un pandoro. A parte in un pentolino sciogliete 100 g di burro insieme a 100 g di cioccolato. Una volta sciolti e amalgamati uniteli al pandoro nel mixer insieme ad altri 50 g di cioccolato amaro in polvere e 2 cucchiai di latte o di liquore all’arancia. Il composto deve diventare pastoso: stendetelo quindi sulla pellicola trasparente e dategli la forma del classico salame di cioccolato. Chiudete la pellicola come una caramella e riponete in frigo per almeno due ore.

Crema al torrone, ricetta furba per le festività natalizie