Crema al torrone, ricetta furba per le festività natalizie


Il torrone è un dolce principalmente natalizio. È composto da albume d’uovo, miele e zucchero, farcito con mandorle, noci, arachidi o nocciole tostate; spesso ricoperto da due strati d’ostia. Il suo nome deriva dal verbo latino torrēre che significa abbrustolire con riferimento alla tostatura delle nocciole che lo compongono. A Benevento, la tradizione del torrone risale all’epoca sannita: apprezzato e consumato dalle classi agiate, come da quelle più povere, il torrone era conosciuto già al tempo dei Romani come dimostrano alcuni scritti di Tito Livio.

A Siena il torrone locale è venduto in dischi, denominati “copate” tutt’oggi. Tale specialità restò sempre in uso nel corso dei secoli sia a livelli domestici che artigianali finché subì radicali modifiche ed evoluzioni alla metà dell’Ottocento poiché nel 1871 si avviò la produzione dei torroni in carta e in astucci e grande impulso al settore diedero le numerose ditte molte delle quali, nel 1908, consorziate nelle Fabbriche Riunite del Torrone di Benevento. (Continua a leggere dopo la foto)







La crema al torrone è una preparazione di pura golosità, che vi ritroverete in qualsiasi momento per guarnire biscotti, torte o il pandoro in occasione del Natale. Ingredienti: 400 g mascarpone; 300 g torrone friabile; 4 uova, 70 g zucchero, 1 bicchierino brandy. Preparazione della crema di torrone. Per realizzare questa deliziosa preparazione, ponete innanzitutto il torrone nel freezer per una decina di minuti. Prendete una ciotola e separate i tuorli dagli albumi: montate questi ultimi a neve ferma con un pizzico di sale e metteteli da parte. (Continua a leggere dopo la foto)






Adesso versate lo zucchero nei tuorli e montate anch’essi con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso. Trasferite il mascarpone in un recipiente ed ammorbiditelo con un cucchiaio. Unite poi il brandy, amalgamate bene e trasferite poco alla volta nel composto di tuorli e zucchero. Riprendete il torrone, ponetelo a pezzi in un mixer e tritatelo, poi unitelo alla crema di mascarpone mescolando con delicatezza. (Continua a leggere dopo la foto)



 


Infine incorporate gli albumi montati a neve con una spatola, con movimenti dall’alto verso il basso. Mettete la crema al torrone in un contenitore e ponetelo in frigorifero per un’ora prima di utilizzarla. Potete servirla in bicchierini monoporzione, decorata con un pò di torrone spezzettato, oppure un topping al cioccolato fondente. Date spazio alla fantasia per realizzare il vostro dessert al torrone perfetto.

Limone bollito: ecco la ricetta per perdere fino a tre chili in una settimana

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it