Oddio, non ho comprato il pane! Niente paura, con questa ricetta lo prepari dimezzando i tempi della normale preparazione. Il risultato? Come quello del fornaio


 

La ricetta base per preparare la pasta di pane in casa vi sorprenderà per velocità e facilità e con poche mosse conquisterete il palato dei vostri ospiti con tante gustose varianti.  Il tutto ritorna utile in certe occasioni quando sbadatamente ci si scorda di andare dal panettiere a comprare del pane fresco di giornata. Usare infatti il lievito istantaneo può risultare un’alternativa semplice e facile per fare il pane in casa.

(Continua a leggere dopo la foto)

 








INGREDIENTI

500g di farina 0 o di manitoba

1 bustina di lievito secco (7 g)

2 cucchiaini di zucchero

2 cucchiaini di sale

300 g di acqua tiepida

1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva

PREPARAZIONE:

Setacciate la farina in una ciotola capiente. Aggiungete il lievito e mescolate con un cucchiaio. Aggiungete il sale e lo zucchero e mescolate di nuovo col cucchiaio. Versate poco alla volta l’acqua tiepida e mescolate con il cucchiaio finché riuscite, poi iniziate con le mani e aggiungete  l’olio.

Impastate nella ciotola, dopo rovesciate sul piano di lavoro infarinato e lavorate energicamente con le mani per dieci minuti.

Formate un panetto e mettetelo in una ciotola unta con olio. Con un coltello praticate un incisione a croce sull’impasto, coprite con pellicola la ciotola e lasciate lievitare per 45 minuti in luogo tiepido e asciutto (nel forno portato a 50 gradi e poi spento).

Trascorso questo tempo, rovesciate l’impasto su un piano di lavoro infarinato, allungatelo con le mani dandogli la forma di filone.

Adagiatelo su una teglia spolverizzata di farina e realizzate la forma che volete: a treccia, a filoncino oppure a treccia e poi chiudendo le estremità in modo da realizzare un cerchio. A questo punto coprite con un telo e lasciatelo lievitare altri 20 minuti.

Accendete il forno a 220°C e posizionate un pentolino d’acqua sul fondo. Appena prima di infornare, spennellate la superficie del pane con un po’ d’acqua e spolverate con un po’ di farina o semi di sesamo e infornate a 200° con forno ventilato e cuocete per 20-30 minuti, quando la crosta sarà dorata.

Sfornate la pagnotta e capovolgetela a testa in giù in modo che perda l’umidità. Il vostro pane delle emergenze è pronto per essere consumato.

 

Cheesecake salata? Perché no. La versione gli asparagi (bella da vedere e buona da mangiare) si fa così: la ricetta

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it