Tagliate la mela a rondelle, impanate e friggete. Semplice no? Ecco la ricetta (facile e super economica) delle frittelle


 

Le frittelle di mele sono un classico dolce di carnevale del Trentino Alto Adige. Facili, veloci e poco dispendiosiìe, queste frittelle si realizzano con le mele Golden tagliate a rondelle spesse, impanate e fritte. La preparazione si conclude con una spruzzata di zucchero a velo che conferisce una dolcezza che contrasta con il sapore deciso di questo frutto. Ecco la ricetta tratta dal blog di cucina del Corriere della Sera.

(Continua a leggere dopo la foto)

 



Ingredienti

3 mele (renette o golden) 

2 uova

100 g di farina 

50 g di zucchero 

1/2 bicchiere di latte

12 g di lievito di birra 

olio di arachidi per friggere 

zucchero semolato per guarnire 

Scaldate in un pentolino il latte finché non sarà tiepido ma non caldissimo, quindi stemperateci il lievito. Battete le uova con lo zucchero e la farina e incorporate poco a poco il latte, mescolando con una frusta per evitare di formare grumi. Quando avrete ottenuto una pastella vischiosa e liscia lasciatela riposare e dedicatevi alle mele. Lavatele, sbucciatele, eliminate il torsolo e tagliatele a fette circolari non troppo fini (circa mezzo centimetro). Tuffatele nella pastella e rigiratele bene in modo che si impregnino uniformemente, friggetele poche per volta in olio di arachidi bene caldo e prelevatele con la schiumarola man mano che si indorano. Disponetele su carta da cucina per eliminare l’eccesso di olio e servite subito, ben calde, con una generosa spolverata di zucchero semolato.

Che spettacolo di dolce! Bastano un paio di mele e un rotolo di pasta sfoglia: il risultato vi conquisterà (da provare)