“Ecco cosa c’è da qualche tempo in quel panino”. McDonald’s, qualcuno se ne sarà già accorto…


 

Anche se è il più conosciuto, non è di certo il più amato. Se pensiamo ai fast-food, è naturale collegare il termine a qualche succulento panino di McDonald’s. Ma attenzione, perché nel corso degli anni, la tendenza ha spostato non poco le varie asticelle. Se prima il mitico Big-Mc era il panino più amato del mondo, ora le cose cambiano anche in funzione di tutti quei concorrenti che piuttosto che la quantità, puntano sulla qualità. Vedi Wendy’s, Kfc, Burger King ecc. È per questo che McDonald’s è sì ancora tra i migliori, ma non per molto se le cose non cambiano: e forse proprio facendo questo ragionamento che dai piani alti qualcuno ha deciso che forse era il caso di rifarsi il look con una grande novità. Secondo alcune informazioni trapelate infatti, all’interno del Quarter Pounder, il panino conosciuto in Italia con il nome di Mc Royal Deluxe, avrà manzo fresco al posto della carne surgelata. Un deciso passo avanti alla ricerca della qualità da parte del colosso mondiale dei fast food per respingere la concorrenza dei suoi rivali più accaniti, a partire da Wendy’s, che da sempre propone carne fresca. (Continua dopo la foto)



Ci sono voluti anni di sforzi perché McDonald’s trovasse un modo per aggiungere un hamburger di manzo fresco al menu senza sacrificare la velocità e migliorare il sapore. Il nuovo Quarter Pounder sembra effettivamente all’altezza del suo predecessore e questa sembra essere una delle idee migliori che McDonald’s abbia avuto negli anni. “Quelli che cercano un hamburger più grande, ora sono stati accontentati”, ha dichiarato a Business Insider Linda VanGosen, vice presidente di menu innovation di McDonald. “È più succoso e più saporito”, ha detto. A preoccupare McDonald’s erano i tempi di preparazione che, in realtà, si sono rivelati più veloci grazie alla rapidità di cottura della carne fresca. Per il resto il panino è rimasto lo stesso, con la stessa ricetta originale. (Continua dopo le foto)



 


Cosa cambia allora? Forse il prezzo del panino? Nessuno lo sa con certezza, ma se con questa mossa (e qualcuna futura) i dirigenti del fast-food più famoso del mondo, riusciranno a far rialzare l’asticella del McDonald’s di qualche stanghetta come lo era un tempo, allora non avranno di che preoccuparsi. Perché ricordiamocelo sempre: finché ci saranno famiglie che affollano centri commerciali e finché i prezzi saranno così bassi, non ci sarà mai niente di meglio che farà felice tutta la famiglia per un pasto veloce: i bambini ringraziano e anche le tasche di mamma e papà.

Ti potrebbe anche interessare: “Non mangiate il pesto e non fatelo mangiare ai vostri figli! È peggio di un hamburger di McDonald’s!”. E dopo il processo al prosecco, un’altra eccellenza della cucina italiana finisce sotto accusa. “Ecco perché fa male alla salute dei bambini”. Cari inglesi, ma stiamo scherzando?