Arriva la carne che non è carne: sarà presto sulle nostre tavole e, dicono, conquisterà tutti (non solo i vegetariani) per tanti motivi. Ecco com’è fatta. La proverete?


 

Basta seitan, basta tofu. Per vegani e vegetariani, ma anche per chi ha a cuore la salvaguardia del pianeta ed i diritti degli animali, arriva la carne vegetale. Dimenticatela quindi come siamo abituati a pensarla, proveniente da animali cresciuti negli allevamenti. La “nuova” carne  ridurrà il consumo di acqua fino a dieci volte rispetto a quello attuale ed abbatterà i costi del frumento destinato agli animali, tradotto: ce ne sarà di più per gli essere umani.Come ha raccontato il New York Times e, com’è anche riportato da Repubblica, Joseph D. Puglisi, professore di biologia strutturale all’Università di Stanford, da anni studia gli alimenti delle alternative alla carne. Pare proprio quindi che, tra  non molto, percorreremo la corsia delle carni al supermercato scegliendo tra “carni” di origine vegetale dalle quali colerà addirittura “sangue”. Prodotti con fibre vegetali, la carne vegetale ha l’unico svantaggio nel fatto che il suo sapore sia ancora un po’ troppo fasullo. Almeno per ora poi, i prezzi di questa alternative sono ancora un po’ più alti rispetto alla carne vera. Ma sia il gusto sia il prezzo, però, nei prossimi anni miglioreranno.








Ti potrebbe interessare anche: Il desiderio sessuale delle donne? Aumenta con un ingrediente che spesso eliminano dall’alimentazione

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it