Ordina un ‘piatto verde’ al ristorante ma quando comincia a mangiare nota subito qualcosa di strano. “Era amara da far schifo, poi ho visto quella porcheria”, il racconto della protagonista di questa assurda storia diventa virale


 

Ne abbiamo viste davvero di tutti i colori in questi ultimi anni, insomma da quando la cucina e l’ashtag #instafood si sono conosciuti: dita mozzate nella minestra, muffe di ogni colore e tipo, cibo scaduto che prende forme originali; insomma di tutto, davvero di tutto. Eppure, questa volta la realtà supera persino la fantasia del più grande sognatore di follie del mondo. Ci troviamo negli Usa, più precisamente a West Covina, città situata nella parte orientale della contea di Los Angeles, in California. Una donna voleva solo mangiare una bella “insalatona verde” durante una cena con gli amici, ma quello che è uscito dal piatto ha provocato nel giro di un batter d’occhio nient’altro che un conato di vomito. Tra le foglie, la salsa di yogurt e tante altre verdure eccola uscire fuori pian piano, la carcassa esanime di una rana. Niente di più respingente probabilmente. Shawna allora, la protagonista di questa assurda storia, ha deciso di raccontare la sua esperienza del ristorante su Yelp, un sito specifico in cui vengono recensiti locali e ristoranti e ha postato in rete le foto della rana morta nel suo piatto. (Continua dopo la foto)








“Avevo dato appena 4 morsi alla pietanza quando mi sono accorta che all’improvviso che il sapore era diventato un po’ diverso, per questo ho pensato che la salsa che accompagnava l’insalata fosse amara e l’ho rimescolata”, ha spiegato al New York Daily Mail, “Appena ho girato qualche foglia ho trovato una piccola rana morta intera”. La donna ha detto di aver fatto presente la cosa ai gestori del locale ma che nonostante l’evidente errore le hanno fatto pagare lo stesso la cena offrendole però un buono da 50 euro per un pasto successivo che però ha rifiutato. Sì avete capito bene: ha dovuto comunque pagare la cena! Un fatto insolito quanto irrispettoso. Pensate a quanti problemi avrebbe potuto avere la ragazza se solo fosse venuta a contatto con la rana, che per inciso è un rettile anche pericoloso per certi versi. Problemi di digestione probabilmente, di intossicazione alimentare e perché no, uno choc psicologico imponente dovuto all’accaduto. (Continua dopo le foto)





 

A cercare di riparare l’irreparabile, alla fine, ci ha pensato Krysteen Romero, la general manager del locale, che ha scritto alla ragazza: “Innanzitutto, mi scuso che abbiamo trascurato di trattare immediatamente questo problema in linea con i nostri standard elevati per la soddisfazione degli ospiti. Prendiamo le situazioni come questa molto seriamente e abbiamo avviato un’inchiesta interna che include discussioni con i nostri fornitori e distributori. Vorremmo avere l’occasione parlare direttamente al più presto possibile per conoscere meglio la tua esperienza e discutere nel dettaglio le azioni che stiamo prendendo per affrontare questa situazione. Ancora una volta, le mie scuse più sincere”. Chissà quando e come finirà questa storia.

Ti potrebbe anche interessare:  “Che schifo, davvero disgustoso”. Una pornostar si avvicina alla famosa chiesa e proprio lì, all’aria aperta e sotto gli occhi dei passanti, inizia a girare un video molto, molto hot

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it