Voglia di crespelle. Mai provate quelle farcite con un goloso ripieno di funghi e besciamella? Ecco la ricetta (facile e veloce) per accontentare tutti. Una vera bontà


 

La crespella, conosciuta anche con il termine francese di crêpe, è un tipo di cialda sottile, morbida e non croccante, cotta su una superficie rovente tonda. Le crespelle vengono farcite di ripieni vari, dolci o salati e arrotolate su sé stesse per racchiuderli. L’impasto è a base di latte, uova, farina. La crespella è generalmente considerata una pietanza tipica della cucina francese, tuttavia sono presenti preparazioni simili in vari paesi d’Europa. Il nome proviene dal termine latino crispus (arricciato, ondulato), o dal termine greco κρ?σπος (krìspos “avvolto”‘, “arrotolato”). Le crespelle condividono le origini di altre preparazioni a cialda e delle gaufre, ma l’attuale preparazione con la farina di frumento divenne comune solo nel IX secolo. Nel Medioevo erano preparate con acqua e vino al posto del latte. In Francia sono un simbolo tradizionale di amicizia e alleanza e i mezzadri le offrivano ai loro padroni. Servite tradizionalmente in occasione della Candelora il 2 febbraio, si usava esprimere un desiderio quando si voltava la crêpe nella padella. Ecco la ricetta per preparare quelle salate (dal blog allacciateilgrembiule). (Continua a leggere dopo la foto) 







PER LE CREPES
250 gr di farina
500 ml di latte
3 uova
un pizzico di sale
burro

PER IL RIPIENO:
500 gr funghi porcini (anche quelli coltivati con l’aggiunta di qualche fungo secco ammollato)
olio extravergine di oliva
prezzemolo
1 spicchio di aglio

PER LA BESCIAMELLA
50 g di burro
50 g di farina
500 ml di latte
50 g di parmigiano grattugiato
sale
parmigiano grattugiato q.b.

(Continua a leggere dopo le foto)

 








 

PER LE CREPES: In una ciotola sbattete le uova. Unite il latte, la farina, il sale e il pepe. Scaldate una noce di burro in una padella e quando sarà caldissima mettere una mestolata di impasto…cuocere da tutti e due i lati per pochi minuti e mettere a raffreddare.

PER IL RIPIENO: Fate scaldare in una larga padella l’olio con l’aglio, mettete i funghi, salateli e fateli cuocere a fuoco alto per una decina di minuti poi spegnete e cospargete di prezzemolo tritato.

PER LA BESCIAMELLA: Mettere una casseruola, preferibilmente antiaderente, sul fuoco con il burro e scioglierlo lentamente. Abbassare la fiamma al minimo ed incorporare la farina poco a poco, mescolando accuratamente con la frusta affinché non si formino grumi. Versare il latte a temperatura ambiente, poco per volta, stemperandolo bene. Alzare la fiamma a fuoco medio e mescolare fino ed ebollizione, quindi aggiungere il Parmigiano e una grattugiata di noce moscata. Proseguire la cottura, mescolando continuamente, fintanto che il composto non acquisisce la consistenza desiderata. A fine cottura regolare di sale mescolate la besciamella e i funghi e mettete le crepes a gratinare in forno qualche minuto.

Allegria (e tradizione) a tavola: spaghetti aglio, olio e peperoncino. Ma sicuri di conoscere bene la ricetta? Eccola

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it