Il toast perfetto si fa così (e diffidate dalle imitazioni)


 

Il toast è uno di quei cibi che si possono consumare a tutte le ore del giorno. Si adatta ad uno spuntino ma anche ad una cena. Lo si può farcire sia con ingredienti dolci che salati. Sono buoni, adattabili a tutti i gusti, molto semplici da preparare e bastano pochissimi ingredienti: pane in cassetta, prosciutto cotto e fontina.

(Continua a leggere dopo la foto)







 

Il pane deve essere né troppo sottile né spesso, morbido ma che resti compatto, il prosciutto cotto non troppo grasso, mentre il formaggio ideale è sicuramente la fontina. Spalmate un po’ di burro su una fetta, adagiate due fette di fontina, il prosciutto e ancora due fette di formaggio, chiudete con un’altra fetta di pane imburrato. Mettete il panino nel tostapane o in una piastra e fate cuocere per 4 minuti circa da entrambi i lati. Dividete il toast in due, ricavando dei triangoli, e servite.

Ti potrebbe interessare anche:

Triangoli di patate filanti, l’idea geniale per una cena sbrigativa, goduriosa e creativa…

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it