Il parmigiano perde colpi, per la prima volta le imitazioni superano l’originale


Il primato di produzione del Parmigiano Reggiano e del Grana Padano originali è stato superato per la prima volta da quello dei falsi. Nel 2014 le produzione delle imitazioni del Parmigiano e del Grana ha superato i 300 milioni di chili, contro i 295 del classico made in italy.

(Continua dopo la foto)



La conseguenza è il calo del valore delle esportazioni. Coldiretti lancia l’allarme nel “Dossier sul mercato del Parmigiano Reggiano, tra crisi e opportunità”, presentato durante la manifestazione a Bologna. Erano presenti migliaia di produttori, stagionatori, casari, consumatori e gastronomi. Il fonte del problema sarebbe la moltiplicazione selvaggia delle imitazioni in tutto il mondo, per ogni stato ce n’è uno. Inoltre l’arrivo sul mercato europeo di similgrana di bassa qualità a un prezzo più economico, che ingannano i consumatori sull’origine del prodotto.