Aglio e non solo, ecco gli alimenti (insospettabili) che ti fanno emanare un cattivo odore


Esistono degli alimenti che conferiscono alla nostra pelle un cattivo odore. Già, l’alimentazione gioca un ruolo importante per quanto riguarda l’odore emanato dal corpo, che viene influenzato dai cibi che assumiamo e che possono causare o meno odori corporei sgradevoli. Hai sentito un odore strano sulla tua pelle? Forse hai mangiato uno di questi alimenti. Ovviamente nella lista c'è anche l'aglio che, però, è accompagnato da altri alimenti insospettabili... 

(Continua a leggere dopo la foto)

1. Carne. Alcuni studi hanno evidenziato come gli onnivori hanno un peggiore odore rispetto ai vegetariani. Una ricerca ha esaminato l’odore del sudore di persone che avevano consumato elevate quantità di carne e l’hanno messo a paragone con il sudore di vegetariani: il peggiore è risultato essere quello di chi si nutriva di carne, in quanto emanava un odore più intenso e sgradevole.

2. Curry e cumino. Pur essendo dei prodotti benefici e ottimi per la salute, conferiscono alla nostra pelle un odore particolarmente sgradevole. Esagerare nel consumo di queste due spezie aromatiche può, infatti, fare odorare la pelle in modo intenso. Bere più acqua può aiutare, inoltre, a ridurre il cattivo odore corporeo.

3. Aglio, ovviamente. Se lo si mangia per tenere lontani i vampiri e pure le zanzare, un motivo ci sarà. Anzi c’è. L’aglio, pur facendo molto bene, non solo fa puzzare l’alito ma anche la pelle. Il motivo? Lo zolfo, che gli conferisce il tipico odore ehm cattivo. Vuoi comunque continuare a mangiarlo? Allora assumilo tostato.

4. I broccoli e i cavoli contengono molto zolfo e quindi conferiscono un odore sgradevole alla pelle. Ma lo diciamo così tanto per… Sarebbe un errore davvero grosso eliminare questi ortaggi così preziosi e salutari dalla dieta. 

Leggi anche: Far durare a lungo il profumo: ecco come (e dove) spruzzarlo per essere inebriante tutto il giorno