Dolcezze: 5 cose davvero bizzarre che non sapevi sulla cioccolata


Il cioccolato è una tentazione irresistibile per (quasi) tutti. Molte persone sono ossessionate da questo alimento di conforto da migliaia di anni (per i Maya il cacao era considerato una panacea e gli Aztechi lo usavano anche come moneta). Siete sicuramente bravi a mangiarlo e a e a utilizzarlo per preparare torte e biscotti, ma siete certi di sapere tutto, ma proprio tutto su questo meraviglioso prodotto?

(Continua a leggere dopo la foto)








 

1. Gli effetti sulla fame. La polvere di cacao è naturalmente amara, senza zucchero, a basso contenuto di grassi e ad alto contenuto di antiossidanti rispetto ad altri tipi di cioccolato. Il trattamento alcalinizzante, che rende il sapore più morbido, elimina in modo significativo la quantità di antiossidanti. Secondo uno studio dell’Università di Copenaghen, mangiare cioccolato al 70% di cacao soddisfa l’appetito, riducendo la fame più di quanto faccia il cioccolato al latte.

2. Un po’ di storia. Il cioccolato al latte fu creato dallo svizzero Daniel Peter nel 1875, dopo 8 anni di tentativi. Nel 1929 la sua azienda si è fusa con la Nestle. Quello al gianduia fu un’invenzione torinese: nel 1806 era difficile rifornirsi di cacao a causa del blocco napoleonico, così alcuni cioccolatieri pensarono di miscelarlo con le nocciole piemontesi. Le prime tavolette di cioccolato? Risalgono al 1847 e le inventò il negozio Fry and Sons di Bristol (Inghilterra).

3. Vi ricordate della scena della doccia nel film Psycho? Il sangue, in una delle più terrificanti scene girate da Stanley Kubrick, era fatto di cioccolato.

4. La cioccolata può aiutarti a ridurre lo stress non solo mangiandola, ma anche facendoci il bagno. Stare immersi in una vasca di cioccolato liquido rilassa e combatte la ritenzione idrica.

5. Il consumo pro capite in Cina è solo il 5% di quello dei paesi europei, ma la cioccolata piace sempre di più alle popolazioni urbane e la domanda è in forte crescita da anni. Lo scorso anno le vendite in questo paese sono state pari a 2,7 miliardi di dollari ma nel 2019, secondo una stima riportata dalla Reuters, potrebbero raggiungere i 4,3 miliardi.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it