Il Nyt: pane e porchetta tra i 5 piatti più buoni al mondo


Sentirselo dire da chi ha “invaso” il mondo di hamburger, beh, è una soddisfazione. Questo riconoscimento da parte dei veloci americani – non che ne avessimo bisogno – è l’ennesima conferma che il nostro è il paese “più buono” del mondo. Come spesso accade sono i piatti più “ignoranti” (definizione di allegria tutta romanesca) a essere notati, riscoperti e apprezzati da palati e osservatori stranieri. E questa volta tocca alla cara vecchia porchetta dell’Italia centrale. È il prestigioso New York Times a inserire la porchetta di Bevagna, in provincia di Perugia, tra quei cinque piatti che vanno mangiati almeno una volta nella vita. Lì, spiegano i columnist tanto sorpresi, il maiale intero viene svuotato, disossato, condito con erbe aromatiche, sale e pepe e poi arrostito al forno. Il top, secondo loro, è servirla a fette in un panino, meglio ancora in due fette di pane casereccio.






Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it