Sorridete, arriva la pasta che non fa ingrassare e non scuoce


Manca poco e gli amanti della pasta non avranno più la coscienza sottosopra: è in arrivo una pasta senza glutine con la promessa migliore che si possa fare. Perché non scuoce e non fa ingrassare. Il nuovo prodotto alimentare sta per uscire dai laboratori dell’Università Cattolica di Piacenza, dove un team di studiosi sta perfezionando una “ricetta” a base di farina di fagiolo dal basso indice glicemico. L’obiettivo è quello di evitare nei celiaci l’aumento di peso e l’incidenza di malattie metaboliche causati dal consumo di alimenti “gluten free”.

(continua dopo la foto)



Si sa che gli alimenti contenenti amido – pane e pasta per citare i più usati – che compongono la dieta senza glutine sono caratterizzati da un rapido assorbimento e alti indici glicemici, con conseguente aumento di peso e di rischio di malattie metaboliche. Per ovviare alle varie problematiche connesse i ricercatori hanno utilizzato tra gli ingredienti una farina ricavata da diverse varietà di fagiolo, ottenendo in via sperimentale una pasta che resiste di più alla cottura e dal gusto e dal profumo eccellenti. Secondo Gianluca Giuberti, coordinatore del progetto di ricerca, il prossimo passo dello studio “sarà quello di valutare definitivamente l’efficacia dimagrante di questi prodotti su persone affette da celiachia“. Con il dato confortante che “i risultati ottenuti sono molto promettenti”, come ha dichiarato Francesco Masoero, direttore dell’Istituto di Scienze degli alimenti e della nutrizione.

La pasta alla carbonara e il (serio) dilemma dell’uovo

Primo: non fa ingrassare. E altri ottimi motivi per non rinunciare a un piatto di pasta (al giorno)