Guida al rimorchio per donne timide (5 mosse)


Sei timida e ti senti perennemente a disagio? Arrossisci, hai paura di dire la tua, ti vergogni anche quando non c’è nulla di cui vergognarsi? Non è un problema così grande e soprattutto non è invalicabile. E poi lo sai che le ragazze timide conquistano più facilmente il cuore di un uomo? Già, il problema è l’approccio. Ecco 5 modi per flirtare con lui se sei timida.

(Continua a leggere dopo la foto)







1) Innanzitutto scegli il momento opportuno. Sappiamo bene che se lo incontri al bar che fa l’aperitivo con gli amici non ti avvicineresti manco morta… Cerca di “catturarlo” quando è lontano dal branco. Poi, quando lo becchi da solo, digli una cosa, una cosa sola, anche la più stupida “che vino stai bevendo? Ti piace?”. A volte basta poco per agganciare una conversazione.

2) Ti sei avvicinata e senti subito che ti va a fuoco il viso e pure le orecchie? Niente paura: può succedere, sei un essere umano. In quel momento di massimo imbarazzo rifletti su una cosa: lui è un essere umano come te. Non è servito? Immaginalo sulla tazza del gabinetto dopo colazione. 

3) Eventualmente prendilo con ironia, questo fatto del rossore, digli “Non sapevo che gli uomini mi facessero questo effetto”. È preferibile che, in occasione del rimorchio, tu beva almeno mezzo bicchiere di vino così da essere un po’ più disinibita. 

4) Se siete in un posto e vi potete quasi toccare, fai in modo, quando ti muovi, di sfiorarlo. Se poi hai paura di incrociare il suo sguardo, fai finta che sia stato un incidente. Anche se sarebbe meglio tu non fingessi che sia stato un incidente.

5) In tutto questo, comportati come se non fossi timida. Esci da te. Osa senza esagerare. Parla con un tono di voce che gli permetta di sentirti. Sorridi. Sii felice: l’uomo che ti piace è proprio davanti a te. Non sprecare questo momento senza motivo.

Leggi anche: Tradimenti, attenti al pianerottolo. In tanti flirtano col vicino

Sedurre un uomo? Scopri la sirena che è in te

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it