Imprevisti imbarazzanti tra le lenzuola: come evitarli e sopravvivere alle gaffe


Tutto è perfetto: lui, lei, la situazione, la colonna sonora, l’empatia, l’eccitazione, niente può andare storto. Oh-oh. Hai parlato troppo presto? Leggi e impara a non sbagliare: gli imprevisti molto imbarazzanti tra le lenzuola son sempre in agguato. Evitarli e sopravvivere loro si può.

(Continua a leggere dopo la foto)



im

1)Per esempio, anche se è inverno, è bene comunque fare la ceretta. Sia che tu abbia un partner fisso, sia che non lo abbia. Se non lo hai perché non lo troverai mai se continui ad avere gambe da orso; se lo hai perché devi fare in modo che non ti lasci.

2)Passiamo alla biancheria intima. Perché invece di usare i mutandoni della nonna non usi la brasiliana? Non è né perizoma (troppo scomodo) né mutandone (da nonna, per l’appunto). È confortevole e pure sexy. O vuoi farlo smosciare ancora prima?

3)Ancora peggio: lo spogli et voilà, lui ha il perizoma. Sicuramente ti passerà la voglia, ma almeno non dovrai sentirti in colpa per aver indossato i mutandoni.

4)Devi andare al bagno. Oh no! Non vorrei essere al tuo posto, ma, senza rovinare l’eccitazione, ci si può defilare con una scusa. Ovviamente senza scendere nel dettaglio, grazie.

5)Lui non funziona. Può capitare. Non per questo è meno virile. Tranquillizzalo, ironizzaci tu con molta delicatezza. Non fare l’offesa e non sentirti la causa del malfunzionamento. Restate calmi e affiatati e (forse) tutto si risolverà.

6) Ma sei sicura che non lo hai chiamato con il nome del tuo ex? Ahi-ahi-ahi!

 

Leggi anche: Cena e dopocena? Ecco gli alimenti da evitare perché a rischio “flop”

Come sei a letto? Dipende (anche) dal tuo segno zodiacale. Ecco i più passionali