Pensi di essere davvero pronta a diventare mamma? Ecco 12 segnali da non sottovalutare per capire se è il momento giusto


 

L’arrivo di un bambino, si sa, porta gioia e meraviglia, stupore ed estasi tali che si fatica a descrivere a parole cosa davvero significhi diventare genitore. Ma va detta subito una cosa importante: avere un figlio è sì un avvenimento meraviglioso, ma al tempo stesso è anche un fatto sconvolgente sia per la coppia che i suoi singoli componenti. Gli equilibri costruiti fino a quel momento iniziano a vacillare, il cambiamento è radicale ed è estremamente importante esserne pienamente consapevoli. Desiderare un bambino non significa che si è davvero pronti per averne uno, ci sono moltissimi fattori da valutare prima di prendere la decisione di allargare la famiglia. Ci sono però diversi piccoli segnali che indicano che forse il momento giusto per mettere al mondo un figlio è ancora lontano. Quali?

(Continua a leggere dopo la foto)








1: Non mi sento pronta. Se anche solo una volta questo pensiero si è fatto strada in voi, forse è bene prestargli attenzione. Avere un minimo di paura per il grande cambiamento di mettere al mondo un figlio è normale ma forse questo pensiero nasconde una insicurezza più grande che è bene non trascurare.

2: Se avete trovato lavoro da poco o finalmente è arrivata la promozione tanto desiderata forse mettere ora in cantiere un figlio non è proprio la migliore delle scelte.

3: AMI IL TUO GUARDAROBA SOPRA OGNI COSA. Forse nessuno ve lo ha detto ma con i bambini, specie quando sono neonati, c’è un altissimo rischio che i vostri amati capi di abbigliamento vengano irrimediabilmente macchiati da rigurgiti o ben altro. Ecco, se solo questo pensiero vi distrugge, no non è il momento di far figli! 

4: ODI FARE LA LAVATRICE. Con un bambino in famiglia la vostra lavatrice non conoscerà attimi di riposo (e voi nemmeno), fare il bucato diventerà la seconda cosa che farete più spesso al giorno. La prima sarà cambiare pannolini.

5: AMI DORMIRE. Se amate trascorrere la maggior parte dei vostri week end a dormire e il letto è l’oggetto che più desiderate quando siete a lavoro, sappiate che dovrete drasticamente ridurre il tempo dedicato al sonno quando in famiglia arriverà un bambino. I bambini sono mattinieri, spesso dormono poco e hanno tante, tante energie!

6: I TUOI AMICI NON HANNO FIGLI. Anche se questo segnale non è garanzia di insuccesso, è un po’ fastidioso. Tenete a mente che avere bambini prima di tutti i vostri amici, molto probabilmente significherà vederli di meno e non poterli seguire in feste e serate in discoteca almeno per qualche anno. Pensate di farcela?

7: PENSI SOLO A TE STESSO. Sei parecchio concentrato su di te, sulle tue esigenze, sui tuoi bisogni. Nulla di male ad essere un po’ egoisti ma quando si diventa genitori la priorità va data ai bisogni e alle esigenze del bambino. Sei pronto per questo cambio di prospettiva?  

(Continua a leggere dopo la foto)




8: GIÀ AVERE UN GATTO O UN CANE È UNA GRANDE RESPONSABILITÀ. Se prenderti cura del tuo animale domestico, portarlo in giro, curarlo, dargli da mangiare, farlo giocare è per te faticoso e ti sembra già una grande responsabilità, allora no, forse non sei pronto a mettere al mondo un figlio. Ora.

9: FESTA, FESTA, FESTA! Se sei abituato a far festa ogni sera, per qualsiasi ricorrenza particolare, se il tuo secondo nome è “Party Lover”, sappi che dovrai drasticamente ridurre questa tua anima festaiola e trascorrere la gran parte delle serate a cercare di far addormentare tuo figlio. Magari farai l’alba lo stesso, ma non nel modo in cui sei abituato ora!

10: NON HAI SOLDI. I bambini costano, va detto. Certo puoi chiedere l’aiuto di amici e parenti, recuperare in prestito quante più cose possibili, decidere di fare a meno della culla nuova o dell’ultimo modello di passeggino. Ma crescere un figlio costa, fatti due conti prima.

11: METTERE SU FAMIGLIA È UNA DECISIONE SOLO TUA. Decidere di avere un figlio dovrebbe essere una decisione consapevole di entrambi i futuri genitori. Capita a volte che il desiderio si risvegli prima in uno dei due partner e che questi faccia pressioni sull’altro per convincerlo che è arrivato il momento giusto. Avere un figlio non può essere un desiderio imposto. Non dimenticatelo mai.

12: NON HAI UNA RELAZIONE STABILE. Mettere al mondo un figlio, come abbiamo visto, non è di certo una passeggiata. Se vorrete cimentarvi in questa splendida ma sconvolgente avventura sappiate che se sarete in due, sarà di certo tutto più facile. E decisamente più bello. 

Insomma, siete pronti sì o no?

 

Potrebbe anche interessarti: “Allatto al seno, mi tiene in forma”, la neomamma Scarlett Johansson si racconta

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it