I 5 modi (inconsapevoli) in cui stai distruggendo il tuo matrimonio e tuo marito


 

Inconsapevolmente ciascuno di noi si comporta in modo sbagliato, mettendo a rischio il rapporto con il proprio coniuge o partner. A spiegarlo è la tesi di Katelyn Carmen, letta da oltre otto milioni di persone in tutto il mondo. “Quando mi sono sposata – dice – sono rimasta stupita all’istante, schiacciata da un enorme senso di responsabilità dall’amare e prendermi cura di mio marito. Improvvisamente, la felicità e il benessere di qualcun altro stava influenzando le mie scelte e le mie decisioni”. E allora, “noi donne dobbiamo stare attente a come ci prendiamo cura dei nostri mariti e del nostro matrimonio. Non lasciate che piccole cose possano rovinare la più grande felicità della vita”. Quelli che seguono sono sono alcuni modi in cui si può distruggere inconsapevolmente il proprio marito e uccidere il matrimonio.

Vivere al di fuori di ciò che ci si può permettere

Una vecchia donna saggia della mia congregazione una volta mi consigliò: “La cosa migliore che puoi fare come moglie è di vivere all’interno delle possibilità (economiche) di tuo marito”. Mogli, mostrate un sincero apprezzamento e rispetto per il vostro marito, prestando attenzione alle finanze e facendo tutto quello che potete. Siate sagge con l’economia di coppia.

Stare costantemente a lamentarsi di non avere abbastanza per soddisfare i vostri desideri sontuosi o accumulare quantità astronomiche di denaro sulla carta di credito è un modo sbagliato di dire “grazie” al coniuge fedele che lavora sodo ogni giorno per provvedere alla famiglia.

Sì, non si può avere abbastanza per comprare quella borsa Kate Spade che hai avuto sotto gli occhi per mesi, ma tuo marito amerà e apprezzare il fatto che tu lo gli sia grata per quello che può offrirti.

Costante negatività

Tu odi i capelli, la confusione in casa, il vicino dall’altra parte della strada, la tua stupida collega, la vecchia lavastoviglie, e tutto il resto. Non appena tuo marito varca la porta, gli scarichi addosso ogni pensiero negativo che ti è passato per la mente durante la giornata.

Riuscite a immaginare cosa significa dover portare quel peso? La negatività vi sta prosciugando. Agli uomini piace sistemare le cose, ma se sono costantemente attaccati difficilmente potranno aiutarvi.

Se c’è una cosa che ho imparato dal matrimonio è che un buon uomo vuole che tu sia felice, e se non può aiutarvi a farlo, è infelice. E’ normale avere una brutta giornata di tanto in tanto, ma non farne un modo di vivere.

Per continuare clicca su Next