In amore? Gli uomini soffrono di più. E adesso vi spieghiamo perché…


 

Secondo una ricerca effettuata dalla Wake forest university, quando due persone decidono di separarsi la figura maschile è quella che ne risente maggiormente. Strano ma vero, secondo questo studio americano, è quello più debole. La ricerca dimostra che la capacità di reazione alle sofferenze da parte della donna è superiore a quella dell’uomo: la prima, essendo per natura più razionale, riesce a esternare le sensazioni negative facilmente, rendendo così la sofferenza meno pesante. L’uomo invece, più chiuso, tende a tenere tutto dentro, e così facendo permette alle emozioni negative di covare dentro di lui e rendendo la sopportazione del dolore nulla. Al contrario, invece, quando nella coppia regna l’armonia la persona che ne trae più benefici è l’uomo.








 

Potrebbe anche interessarti:

A pezzi per una storia finita? 5 passi da fare per lasciarsi l’ex alle spalle

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it