Non dire quel sì… Un motivo, più che sufficiente, per rimandare il matrimonio (a mai più…)


 

Stai pensando si sposarti? Speri fermamente che lui ti faccia la fatidica proposta magari in un luogo super romantico con un brillocco da svenimento immediato, di quelli che “Oh mio Dio, ma è vero che d’ora in poi tu vivrai sul mio anulare?” Se sei contenta tu, siam contenti pure noi. Ma noi siamo un po’ l’avvocato del diavolo quindi crediamo fermamente tu debba sapere una cosa…

(Continua a leggere dopo la foto)



Pare che, mentre la futura sposa è impegnata con l’abito, le scarpe, la manicure, la pulizia del viso, il ripieno dei confetti, lui si preoccupi solo di una cosa: con chi metterle le corna. Il 38% degli uomini, infatti, tradisce la compagna proprio pochi giorni prima del matrimonio. È quello che emerge da un sondaggio condotto da Victoria Milan, uno dei maggiori siti per persone in cerca di scappatelle, che ha chiesto ai 12.541 uomini iscritti al portale di rispondere ad alcune domande sulla propensione al tradimento. E la propensione, pensa un po’, aumenta proprio quando è il momento del sì… Il motivo principale? L’ansia che assale gli uomini che temono che, col matrimonio, finisca la loro vita, o almeno la parte godereccia della loro vita… Proprio per questo motivo, il 38% degli intervistati, ha confessato di aver tradito la propria donna appena prima che diventasse sua moglie. Non solo: il 34% dei traditori ha confessato di aver ceduto alla scappatella proprio il giorno prima del matrimonio. Perché i giorni, anzi, i mesi che precedono le nozze sono i più duri e gli uomini li accusano parecchio. Quando poi ai maritini in questione è stato chiesto se temevano che la loro donna avesse scoperto le corna, il 58% ha detto sì. Ma perché volevano farsi scoprire (e mandare a monte) o perché, come è più probabile, le donne sono troppo intelligenti e astute per non scoprire certi altarini?

Leggi anche: I motivi per cui un uomo decide di sposarsi? Eccone 15

Non è tutto oro… Ecco i rapporti che fanno male alle donne. E tu li fai spesso?